Apri il menu principale

Larry Drew (1990)

cestista statunitense
Larry Drew II
Larry Drew II cropped.jpg
Drew in azione con la maglia di North Carolina
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 188 cm
Peso 82 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo Playmaker
Squadra No flag.svg Free agent
Carriera
Giovanili
2004-2008W.H. Taft High School
2008-2011N. Carol. Tar Heels
2012-2013UCLA Bruins
Squadre di club
2013-2015S. Falls Skyforce62 (697)
2015Philadelphia 76ers12 (46)
2015S. Falls Skyforce21 (238)
2015-2016Monaco18 (73)
2016S. Falls Skyforce3 (17)
2016-2017Neptūnas Klaipėda21 (173)
2017S. Falls Skyforce10 (81)
2017Piratas de Queb.7 (60)
2017-2018S. Falls Skyforce26 (298)
2018Philadelphia 76ers3 (2)
2018S. Falls Skyforce9 (114)
2018N. Orleans Pelicans7 (15)
Nazionale
2017Stati Uniti Stati Uniti5 (23)
Palmarès
Transparent.png Campionati americani
Oro Argentina 2017
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 12 aprile 2018

Larry Donelle Drew II (Encino, 5 marzo 1990) è un cestista statunitense.

BiografiaModifica

Anche suo padre Larry è stato un cestista professionista nella NBA, lega in cui ha anche ricoperto il ruolo di allenatore. A causa dell'omonimia con il padre, spesso viene anche indicato come Larry Drew II.

CarrieraModifica

High school e collegeModifica

Ha giocato per quattro anni alla W.H. Taft High School di Los Angeles; nel 2008 ha partecipato al McDonald's All American Game, manifestazione in cui ha anche vinto la gara del tiro da 3 punti[1].

A partire dal 2008 ha giocato nella NCAA con la squadra di North Carolina University; nel corso del suo primo anno di college ha svolto il ruolo di iserva di Ty Lawson giocando 38 partite con una media di 9,6 minuti a gara, nel corso dei quali ha fatto registrare 1,4 punti, 1,1 rimbalzi ed 1,9 assist a partita[2] ed ha vinto un titolo NCAA. L'anno seguente è stato promosso al ruolo di titolare ed in 37 apparizioni ha totalizzato 8,5 punti, 2,7 rimbalzi, 6 assist e 0,8 palle recuperate in 28,6 minuti di impiego medio a partita[2]. Nel corso della sua terza ed ultima stagione a North Carolina (la 2010-11) ha invece disputato solamente 21 partite con 22,8 minuti di media a gara[2].

A fine stagione lascia la squadra e si trasferisce ad UCLA; dopo essere rimasto fermo per una stagione come previsto dal regolamento avendo cambiato università, nella stagione 2012-2013 è stato il playmaker titolare della squadra dell'università californiana, con cui ha disputato 35 partite con 7,5 punti, 2,4 rimbalzi, 7,3 assist ed 1,4 palle recuperate in 35,5 minuti di media a partita[3]. Nel corso della sua unica stagione ad UCLA ha superato il record di assist distribuiti in una sola stagione da parte di un giocatore dell'ateneo (239), superando il precedente record di 236 assist detenuto da Pooh Richardson[4]. Insieme al compagno di squadra e futuro giocatore NBA Shabazz Muhammad è stato inserito nell'All Pac-12 Fist Team[5].

ProfessionistaModifica

Nel Draft NBA 2013 non è stato scelto da nessuna squadra NBA; dopo aver giocato la Summer League ed aver effettuato il training camp con i Miami Heat, ha trascorso l'intera stagione 2013-2014 nella NBDL con i Sioux Falls Skyforce, la squadra affiliata agli Heat. Ha disputato 41 partite, 36 delle quali da titolare, giocando una media di 35,6 minuti ad incontro con medie di 11,4 punti, 3,4 rimbalzi, 7 assist e 1,7 palle recuperate. Rimane agli Skyforce anche per la prima parte della stagione 2014-2015; il 26 dicembre 2014 in una partita contro i Rio Grande Valley Vipers serve ai compagni un totale di 23 assist, battendo così il record di assist effettuati in una singola partita di NBDL[6].

Dopo 21 partite (tutte da titolare) chiuse con 11 punti, 3,6 rimbalzi, 10,1 assist e 1,9 palle recuperate di media a partita lascia la squadra per firmare un contratto da 10 giorni con i Philadelphia 76ers. Nel corso di questo periodo gioca 6 partite con medie di 4,7 punti e 4,3 assist a partita; il 26 gennaio firma un secondo contratto da dieci giorni con i 76ers[7].

Al termine del contratto torna in NBDL agli Skyforce[8].

PalmarèsModifica

SquadraModifica

Monaco: 2016

IndividualeModifica

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica