Las Vegas (gioco da tavolo)

Las Vegas
TipoGioco da tavolo
Luogo origineGermania Germania
AutoreRüdiger Dorn
IllustratoreHarald Lieske, Markus Schmuck, Mia Steingräber
EditoreGermania Ravensburger Alea
1ª edizione2012
Regole
N° giocatori2-5
AmbientazioneCasinò di Las Vegas
Requisiti
Età8+
Preparativi1 minuto
Durata30 minuti
AleatorietàAlta

Las Vegas è un gioco da tavolo in stile tedesco ideato da Rüdiger Dorn e pubblicato da Ravensburger Alea nel 2012. Prende il nome della famosa città di Las Vegas, in Nevada (Stati Uniti), capitale del gioco d'azzardo.

Il gioco è stato nominato per il premio Spiel des Jahres nel 2012.

AmbientazioneModifica

Las Vegas è un gioco in cui da 2 a 5 giocatori, nei panni di scommettitori ai tavoli verdi, cercano di sbancare i casinò di Las Vegas puntando dollari al tiro dei dadi.

Regole e materialiModifica

MaterialiModifica

Il gioco si i compone di:

  • 6 piccole plance che rappresentano 6 diversi casinò di Las Vegas, ciascuno caratterizzato dal valore di un dado, da 1 a 6;
  • 40 dadi: 5 gruppi di 8 dadi ciascuno, ciascuno di un colore diverso (rosso, bianco, verde, blu e nero);
  • 54 banconote in vari tagli (da diecimila a novantamila) di dollari statunitensi
  • 1 carta primo giocatore.

Regole di giocoModifica

Il gioco si svolge in 4 turni: all'inizio di ogni turno, ogni casinò è rifornito di un certo numero di banconote: vengono aggiunte estratte casualmente finché non si raggiunge la cifra di almeno 50.000 dollari.

I giocatori, a turno, tirano i loro dadi: all'inizio di un round ogni giocatore tira tutti i propri 8 dadi, sceglie su quale casino vuole scommettere e piazza tutti i dadi di quel valore sul casinò corrispondente. Scommettere è obbligatorio, non vi è alcuna possibilità di passare volontariamente un turno.

A turno ogni giocatore farà lo stesso finché tutti avranno tirato e piazzato tutti i propri dadi.

A questo punto, vengono distribuite le vincite: per ogni casinò, la banconota di maggior valore va al giocatore che ha il maggior numero di dadi su quel casino, la seconda banconota in ordine descrescente di valore, va al secondo, e così via.

La maggioranza deve essere rigorosa: in caso di parità, i giocatori con lo stesso numero di dadi non otterranno nulla e la banconota andrà al giocatore con il maggior numero di dadi presentio su quel casinò.

Alla fine di ogni turno, i giocatori ricevono indietro tutti i loro dadi e i casinò sono riforniti con una nuova serie di banconote. Dopo 4 turni, il giocatore che ha vinto più soldi vince la partita.

Premi e riconoscimentiModifica

Il gioco ha vinto i seguenti premi e avuto i seguenti riconoscimenti:

Collegamenti esterniModifica

  Portale Giochi da tavolo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di giochi da tavolo