Apri il menu principale

Le sorprese del divorzio (film 1939)

film del 1939 diretto da Guido Brignone
Le sorprese del divorzio
Sorpresedivorzio fotoscena.jpg
Tiziana Calvi in una scena del film
Paese di produzioneItalia
Anno1939
Durata84 min
Dati tecniciB/N
Generecommedia
RegiaGuido Brignone
SoggettoAlexandre Bisson, Antony Mars
SceneggiaturaGuido Brignone, Tomaso Smith
Casa di produzioneScalera Film
Distribuzione in italianoScalera Film
FotografiaMassimo Terzano
MontaggioGiuseppe Fatigati
MusicheUmberto Mancini
ScenografiaGustavo Abel
Interpreti e personaggi

Le sorprese del divorzio è un film del 1939, diretto dal regista Guido Brignone.

Girato negli stabilimenti Scalera (fatti salvi gli esterni girati effettivamente al Sestriere) è il remake del film muto girato 17 anni prima dallo stesso regista Le sorprese del divorzio.

TramaModifica

Enrico, un giovane nobiluomo francese, decide di divorziare da sua moglie, donna troppo remissiva, a causa del carattere impossibile della suocera. Qualche tempo dopo, convola a nozze con Gabriella, figlia di Leopoldo, un anziano vedovo che, nonostante l'età, non disdegna le conquiste amorose. Durante una delle sue romantiche avventure, Leopoldo si lascia irretire dalle grazie di una donna divorziata e, di nascosto dalla figlia e dal genero, si risposa. Dinanzi all'identità della sua nuova suocera, ad Enrico non resterà che correre ai ripari.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema