Apri il menu principale
Leonardo Botallo

Leonardo Botallo (Asti, 1530[1] – circa 1587[1]) è stato un anatomista, medico e chirurgo italiano.

BiografiaModifica

Si laureò in medicina a Pavia e proseguì gli studi con Gabriele Falloppio a Padova. Botallo lavorò come chirurgo alla corte reale di Parigi, praticando salassi.

Da Botallo prendono il nome il dotto arterioso di Botallo, già noto a Galeno[2], e il forame di Botallo, descritti nel suo Opera omnia medica et chirurgica pubblicato nel 1660 a Leida.

OpereModifica

  • De curandis vulneribus sclopettorum, 1560
  • De catarrho commentarius, Paris 1564

NoteModifica

  1. ^ a b DBI. Altre fonti il 1519
  2. ^ Jürgen Apitz: Pädiatrische Kardiologie: Erkrankungen des Herzens bei Neugeborenen, Säuglingen, Kindern und Heranwachsenden. 2. edizione. Springer, 2002, ISBN 3-642-57542-0, p. 380.

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN14884105 · ISNI (EN0000 0000 8094 1150 · SBN IT\ICCU\CNCV\001949 · LCCN (ENn81043952 · GND (DE129563242 · BNF (FRcb12540666q (data) · CERL cnp00612922 · WorldCat Identities (ENn81-043952