Leopoldo Usseglio

storico e politico italiano
Leopoldo Usseglio

Sindaco di Torino
Durata mandato 15 giugno 1917 –
15 ottobre 1917
Predecessore Teofilo Rossi
Successore Secondo Frola

Sindaco di Lanzo
Durata mandato 1880 –
10 dicembre 1887

Leopoldo Usseglio (Torino, 15 novembre 1853Lanzo Torinese, 26 settembre 1919) è stato uno storico e politico italiano, sindaco di Torino nel 1917.

BiografiaModifica

Figlio dell'avvocato e presidente della Corte di Cassazione Giovanni Battista e nipote del senatore Giovanni Filippo Galvagno, si laureò in giurisprudenza all'Università di Torino e si dedicò agli studi storici, pubblicando numerose monografie. In tale veste fu chiamato a far parte della Deputazione subalpina di storia patria.

Sindaco di Lanzo dal 1880 al 1887[1], fu eletto nel consiglio consiglio comunale di Torino nel 1899 e negli anni successivi fu assessore con i sindaci Casana, Badini Confalonieri, Frola e Rossi[2]. Fu tra i promotori dell'istituzione di una facoltà di economia e commercio all'Università di Torino[3], cosa che si realizzò nel 1906.

Nel 1917, dopo le dimissioni di Teofilo Rossi, fu eletto sindaco di Torino, ma si dovette dimettere a ottobre dello stesso anno, in seguito alle polemiche per la sanguinosa repressione delle manifestazioni popolari contro la penuria di generi alimentari[4].

Morì nella sua villa di Lanzo nel settembre 1919[5].

Il Comune di Torino gli ha intitolato una via nel quartiere Borgo Vittoria; lo stesso ha fatto il Comune di Lanzo Torinese.

Opere principaliModifica

  • Lanzo: studio storico, L. Roux e C., 1887
  • Bianca di Monferrato, duchessa di Savoia, L. Roux, 1892
  • I Marchesi del Vasto: studio genealogico, Fratelli Bocca Editori, 1893
  • Il Regno di Tessaglia, 1204-1227, 1898
  • I marchesi di Monferrato in Italia ed in oriente durante i secoli XII e XIII, Volumi 100-101 di Biblioteca della Società storica subalpina, Società Storica Subalpina, Casale Monferrato, 1926 (postumo)

OnorificenzeModifica

  Grand'Ufficiale dell'Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro

NoteModifica

  1. ^ Vigili del Fuoco - La nostra storia, su vvflanzo.it. URL consultato il 17 marzo 2012 (archiviato dall'url originale il 24 luglio 2012).
  2. ^ "L'elezione del nuovo Sindaco fatta dal Consiglio Comunale (Seduta del giorno 15 giugno 1917)", La Stampa, 16 giugno 1917, p. 3
  3. ^ comitato promotore dell'Università Commerciale di Torino (1902) (PDF), su eco83.econ.unito.it. URL consultato il 17 marzo 2012 (archiviato dall'url originale il 30 giugno 2007).
  4. ^ "Ritratti di giuristi subalpini: Secondo Luigi Frola", in La Pazienza - Rassegna dell'Ordine degli Avvocati di Torino. n. 101, dicembre 2008, disponibile online qui, accesso 17 marzo 2012
  5. ^ "La commemorazione del Comm. Avv. Leopoldo Usseglio al Consiglio Comunale - Il discorso del Sindaco", La Stampa, 27 settembre 1919, p. 3

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica


Controllo di autoritàVIAF (EN15149558 · ISNI (EN0000 0000 6145 7646 · BAV (EN495/276280 · WorldCat Identities (ENviaf-15149558