Lepilemur milanoii

specie di animale della famiglia Lepilemuridae
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Lepilemure cerchiato
Lepilemur milanoii imported from iNaturalist photo 113687001 on 1 April 2021.jpg
Lepilemur milanoii
Stato di conservazione
Status iucn3.1 EN it.svg
In pericolo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Superordine Euarchontoglires
(clade) Euarchonta
Ordine Primates
Sottordine Strepsirrhini
Infraordine Lemuriformes
Superfamiglia Lemuroidea
Famiglia Lepilemuridae
Genere Lepilemur
Specie L. milanoii
Nomenclatura binomiale
Lepilemur milanoii
Louis, 2006
Areale

Lepilemur milanoii range map.svg

Il lepilemure cerchiato (Lepilemur milanoii Louis, 2006) è una specie di lemure endemica del Madagascar.

Il nome della specie, recentemente scoperta, deriva dalla regione di Daraina nella quale vive e vuol dire "nuotare" in lingua malgascia: i malgasci, infatti, chiamano colloquialmente la regione Daraina milanoa, che vuol dire "nuotando in Daraina", in riferimento all'attività dei cercatori d'oro che nuotavano nel fiume Andranotsimaty alla ricerca del prezioso metallo.

DescrizioneModifica

DimensioniModifica

Misura attorno al mezzo metro di lunghezza, di cui poco più di metà spetta alla coda.

AspettoModifica

Il pelo è uniformemente color sabbia, con una gualdrappa rosso-ruggine che ricopre la testa (ma non il volto, che è grigiastro), le spalle e le zampe anteriori. Le mani sono nere.

La testa è squadrata, con grandi orecchie appuntite e grandi occhi marrone scuro.

Distribuzione e habitatModifica

La specie è diffusa nella zona settentrionale dell'isola, fra i fiumi Irodo e Bemarivo. Nella parte più settentrionale del suo areale, convive col Lepilemur ankaranensis. Vive nelle foreste a galleria ed in quelle decidue.

ConservazioneModifica

La Lista rossa IUCN classifica Lepilemur milanoii come specie in pericolo di estinzione (Endangered).[1]

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Louis E.E. et al. 2020, Lepilemur milanoii, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2020.2, IUCN, 2020. URL consultato il 2 aprile 2021.

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica