Apri il menu principale

Liceo classico Ennio Quirino Visconti

liceo classico di Roma in provincia di Roma (Italia) [codice scuola: RMPC080007]
Liceo classico Ennio Quirino Visconti
CollegioRomano.jpg
Ubicazione
StatoItalia Italia
CittàRoma
IndirizzoPiazza del Collegio Romano, 4
Organizzazione
TipoLiceo classico
Ordinamentopubblico
Fondazione1871
Sito web

Il liceo ginnasio "Ennio Quirino Visconti" è un liceo classico di Roma sito in piazza del Collegio Romano.

Indice

StoriaModifica

Il liceo Visconti è il più antico liceo classico di Roma. Venne istituito nel 1871[1], un anno dopo la fine dello Stato Pontificio, nella sede dell'antico Collegio Romano che, fondato nel XVI secolo e costruito nella seconda metà del Cinquecento, è oggi monumento nazionale. Il Collegio Romano fu istituito da sant'Ignazio di Loyola dopo la fondazione della Compagnia di Gesù (1550), e divenne presto il principale centro educativo e culturale dei gesuiti, con insegnamenti che comprendevano tutti i livelli di studi, fino a quelli universitari. Fu dedicato a Ennio Quirino Visconti, illustre archeologo romano che era stato fautore della Repubblica romana filofrancese alla fine del XVIII secolo.

Dapprima riservato ai soli studenti maschi, a partire dal 1890 il liceo venne frequentato anche dalle ragazze.

DirettoriModifica

Dall'anno di fondazione ad oggi si sono succeduti i seguenti capi d'istituto:

  • Nicomede Bianchi (Regio Commissario)
  • Onorato Occioni
  • Felice Balduzzi
  • Valentino Cigliutti
  • Pietro Milanesi
  • Gaetano Imbert
  • Italo Raulich
  • Augusto Lizier
  • Giuseppe Brucchietti
  • Alberto Gregorini
  • Carlo Piersanti
  • Danilo Baccini
  • Nazareno Ernando Acquaro
  • Marina Albanese Ruffo (incaricato)
  • Maria Antonietta Pascarella (incaricato)
  • Emilio Cassetti
  • Raffaele Scalamandrè
  • Anna Piperno Soliani (incaricato)
  • Clotilde Turri
  • Dora Tomasone Marinari
  • Benedetto Sajeva
  • Giangiuseppe Contessa (incaricato)
  • Bruno Vittorio Ramundo
  • Antonino Grasso
  • Rosario Salamone
  • Clara Rech

Il MuseoModifica

All'interno del Liceo Ennio Quirino Visconti è stata allestita la Wunderkammer, un museo il cui primo nucleo è costituito dai reperti del Museo del Collegio Romano, creato per volontà di Athanasius Kircher nel 1651, il gesuita così descritto nel 1852 dal suo biografo, G.J. Rosenkranz: "un naturalista, medico, astronomo, meccanico, filosofo, matematico, archeologo, storico, geografo, fisiologo, umanista, orientalista, musicologo, compositore ed anche poeta".

Nel museo, inaugurato nel 2015 sono conservati una sfera armillare, alcuni antichi volumi e un telescopio del '600 al centro, circondati dai quattro maestosi obelischi in legno, modellini originali di quelli presenti a Piazza Navona, Piazza del popolo e Piazza della Minerva, nonché una collezione naturalistica di minerali e fossili umani ed animali.

Nella cinematografiaModifica

All'interno della scuola sono stati girati i film: Mio figlio professore, diretto nel 1946 da Renato Castellani; Caterina va in città, diretto nel 2003 da Paolo Virzì; Benvenuto Presidente!, diretto nel 2013 da Riccardo Milani.

NoteModifica

  1. ^ Legge n. 33 del 3 febbraio 1871.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica