Apri il menu principale
Linea verde
Servizio di trasporto pubblico
MBTA 3813 at Kent Street, August 2016.JPG
Un tram in servizio sulla linea
Tipometrotranvia
StatiStati Uniti Stati Uniti
CittàBoston
Apertura1897
Linee impiegate1 con 4 diramazioni
 
GestoreMBTA
 
N. stazioni e fermate66
Lunghezza37 km
Passeggeri
al giorno
all'anno
Fonte:[1][2]
235 500 (2016)
66 344 100 (2015)
Scartamento1 435 mm
Elettrificazione600 V CC
Trasporto pubblico

La linea verde (in inglese Green Line, IPA: [grin laɪn]) è una linea metrotranviaria che serve la città e i sobborghi di Boston, nello Stato del Massachusetts. Lunga 37 km e con un totale di 66 stazioni e fermate, è gestita dalla Massachusetts Bay Transportation Authority (MBTA).[3] Con 66 344 100 passeggeri annuali nel 2015, è la più utilizzata delle linee tranviaria o metrotranviarie degli Stati Uniti d'America[2] ed è indicata nelle mappe con il colore verde a partire dal 1967.[4]

La linea verde è costituita, con l'eccezione del Branch D nato nel 1959 dalla conversione di una linea ferroviaria, dalle rimanenze della vasta rete tranviaria di Boston aperta nel 1856 e poi sostituita dagli anni 1930 con filobus e autobus.[4]

La linea corre in sotterranea nel centro della città di Boston e in superficie in periferia. Nel tratto in sotterranea, la linea utilizza il Tremont Street Tunnel, aperto il 1º settembre 1897 è il terzo più antico tunnel ferroviario del mondo utilizzato esclusivamente da mezzi pubblici a trazione elettrica.[5] Dopo la stazione di Kenmore, la linea si divide in quattro diverse diramazioni (B, C, D ed E), alle quali va aggiunta una quinta diramazione (A) chiusa nel 1969.[4]

Indice

Il servizioModifica

Sulla linea e le sue diramazioni operano 4 servizi:

Linea Percorso Stazioni
Linea verde Branch B Park Street ↔ Boston College 25
Linea verde Branch C North Station ↔ Cleveland Circle 22
Linea verde Branch D Government Center ↔ Riverside 20
Linea verde Branch E Lechmere ↔ Heath Street 20

NoteModifica

  1. ^ (EN) Transit Ridership Report Second Quarter 2016 (PDF), su apta.com, American Public Transportation Association, 22 agosto 2016, p. 3. URL consultato il 31 marzo 2017.
  2. ^ a b (EN) Transit Ridership Report Fourth Quarter 2015 (PDF), su apta.com, American Public Transportation Association, 2 marzo 2016, p. 3. URL consultato il 31 marzo 2017.
  3. ^ (EN) Ridership and Service Statistics 2014 (PDF), su mbta.com. URL consultato il 31 marzo 2017.
  4. ^ a b c (EN) Changes to Transit Service in the MBTA district 1964-2015 (PDF), su transithistory.org, 27 giugno 2015, p. 3. URL consultato il 31 marzo 2017.
  5. ^ (EN) The bigger dig, su bostonglobe.com, 26 gennaio 2014. URL consultato il 31 marzo 2017.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica