Apri il menu principale
Sistemfrater (frater)
Creato daPhạm Xuân Thái nel 1957
Locutori
TotaleVirtualmente estinta. Continua nel progetto riformato detto Frater2
Altre informazioni
TipoSVO
Tassonomia
FilogenesiLingue artificiali
 Lingue ausiliarie internazionali
  Lingua sistemfrater (frater)
Codici di classificazione
ISO 639-2art

La lingua sistemfrater (o frater) è una lingua ausiliaria internazionale a posteriori, creata dal linguista vietnamita Phạm Xuân Thái.

Indice

StoriaModifica

Fu presentata nel libro Frater (lingua sistemfrater). The simplest international language ever constructed, pubblicato nel 1957.

Sebbene il suo lessico sia in gran parte costituito da radici greche e latine già conosciute internazionalmente, la lingua sistemfrater ha una grammatica e una sintassi non propriamente europee, ma piuttosto ispirate a lingue asiatiche isolanti.

I suoi principi sono analoghi a quelli della lingua Interglossa pubblicata nel 1943 dal biologo inglese Lancelot Hogben. Non c'è modo di sapere se l'autore vietnamita fosse a conoscenza del progetto di Hogben.

Nel 1997 l'inglese Paul O. Bartlett ha pubblicato un progetto di riforma del Sistemfrater dal titolo Frater2.

Cenni di grammaticaModifica

FonologiaModifica

Morfologia e sintassiModifica

EsempiModifica

  • Biblo abe plas epi mensa "Il libro è sul tavolo".
  • Dom mi juge maga plus ot ni "La mia casa è più grande della tua".
  • Si nis desir obten asista ot Dio, eteks lebanauto "Se volete ottenere assistenza da Dio, mettete da parte l'orgoglio".

Collegamenti esterniModifica

  Portale Lingue artificiali: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di lingue artificiali