Apri il menu principale

Lingue sotho-tswana

Lingue sotho-tswana
Parlato inAfrica meridionale
Tassonomia
FilogenesiLingue niger-kordofaniane
 Lingue congo-atlantiche
  Lingue volta-congo
   Lingue benue-congo
    Lingue bantoidi
     Lingue bantu
Codici di classificazione
Glottologsoth1248 (EN)
South Africa 2001 Sotho-Tswana speakers proportion map.svg
Distribuzione delle lingue sotho-tswana in Sudafrica. Colori più scuri indicano percentuali crescenti di popolazione madrelingua

Le lingue sotho-tswana sono un sottogruppo delle lingue bantu parlato nell'Africa meridionale.

Distribuzione geograficaModifica

Le lingue con il maggior numero di parlanti sono il sotho del sud (o sesotho), il sotho del nord (o sepedi), e lo tswana (o setswana).

Lingue ufficialiModifica

Ndebele del sud, sotho del sud, sotho del nord e tswana sono lingue ufficiali del Sudafrica;[1] il sotho del sud è la lingua ufficiale del Lesotho.[2]

ClassificazioneModifica

Il gruppo sotho-tswana comprende 8 lingue,[3] divise in numerosi dialetti e, almeno per alcune di esse, reciprocamente comprensibili:

NoteModifica

  1. ^ South Africa, su The World Factbook, Central Intelligence Agency.
  2. ^ Lesotho, su The World Factbook, Central Intelligence Agency.
  3. ^ (EN) Lewis, M. Paul (ed.), Sotho-Tswana (S.30), in Ethnologue: Languages of the World, Sixteenth edition, Dallas, Texas, SIL International, 2009. URL consultato il 23 settembre 2013 (archiviato dall'url originale il 22 luglio 2013).