Lola Mk4

Lola Mk4
Lola MK4 at Silverstone Classic 2011.jpg
Due Lola MK4 durante un revival a Silverstone nel 2011
Descrizione generale
Costruttore Italia  Lola Cars
Categoria Formula 1
Produzione 1962–1963
Squadra Bowmaker Racing Team, Reg Parnell Racing
Progettata da Eric Broadley
Sostituita da Lola T100
Descrizione tecnica
Meccanica
Motore Coventry Climax FWMV 1496 cm³ V8
Trasmissione cambio manuale a 5 marce Colotti Type 32
Dimensioni e pesi
Passo 2390 mm
Peso 480,8 kg
Altro
Carburante Shell
Pneumatici Dunlop
Avversarie Vetture di Formula 1 1962
Risultati sportivi
Debutto Gran Premio d'Olanda 1962
Piloti John Surtees
Roy Salvadori
Maurice Trintignant
Lucien Bianchi
Chris Amon
John Campbell-Jones
Mike Hailwood
Masten Gregory
Bob Anderson
Palmares
Corse Vittorie Pole Giri veloci
18 0 1 0
Campionati costruttori 0
Campionati piloti 0

La Lola Mk4 è una monoposto di Formula 1, costruita dalla scuderia britannica Lola Cars per partecipare al campionato mondiale di Formula 1 1962 e 1963.[1][2]

John Surtees su una Lola Mk4 numero 19 con alle spalle Phil Hill su una Ferrari 156 duriante il Gran Premio d'Olanda 1962

Progettata da Eric Broadley e dotata di un propulsore Coventry Climax, la vettura ottenne come massimo risultato in gara una Pole Position al debutto al Gran premio d'Olanda nel 1962,[3] e sempre nella stessa stagione due secondi posti al Gran premio di Gran Bretagna e di Germania, sempre con al volante Surtees.[4]

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica