Apri il menu principale
Lucien-Camille Lelong

Lucien-Camille Lelong (Parigi, 11 ottobre 1889Anglet, 11 maggio 1958) è stato uno stilista francese.

Indice

BiografiaModifica

Figlio di Arthur Lelong, proprietario di un negozio di sartoria e di Eléanore, una stilista[1], Luciene Lelong lavorò a lungo presso la Hautes Etudes de Commerciales a Parigi ed aprì la propria casa di moda nei primi anni dieci.

Nel 1927 sposò in seconde nozze Natalie Paley, figlia del granduca Pavel Aleksandrovič Romanov, che diventò anche sua collaboratrice in affari, da cui però divorziò nel 1937.

Dal 1937 fino alla fine della seconda guerra mondiale, fu presidente della Chambre Syndicale de la Couture Parisienne.

Negli ultimi anni di attività ebbe fra i propri assistenti Christian Dior, Pierre Balmain ed Hubert Givenchy. Fra le più celebri clienti di Lelong si possono citare Marie Duhamel, la duchessa de la Rochefoucauld, Greta Garbo, Gloria Swanson, Colette, e Rose Kennedy.

Dovette abbandonare l'attività nel 1958 per gravi problemi di salute, che portarono a morire per un arresto cardiaco nello stesso anno.

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN29797119 · ISNI (EN0000 0001 1564 1925 · LCCN (ENno2008164608 · GND (DE134182596 · BNF (FRcb148080946 (data) · WorldCat Identities (ENno2008-164608