Apri il menu principale

Lucio Papirio Crasso (tribuno consolare 382 a.C.)

politico e militare romano
Lucio Papirio Crasso
Nome originaleLucius Papirius Crassus
GensPapiria
Tribunato consolare382 a.C.
376 a.C.

Lucio Papirio Crasso [1] (in latino: Lucius Papirius Crassus; ... – ...) è stato un politico e militare romano.

Tribunato consolareModifica

Nel 382 a.C. fu eletto tribuno consolare con Spurio Papirio Crasso, Gaio Sulpicio Camerino, Servio Cornelio Maluginense, Quinto Servilio Fidenate e Lucio Emilio Mamercino[2].

Lucio e Spurio comandarono le legioni romane che sconfissero gli abitanti di Velletri, e i contingenti di Prenestini, giunti per aiutarli[2].

Nel 376 a.C. fu eletto tribuno consolare per la seconda volta.

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica

  1. ^ Tito Livio: "Dopo che Gaio Licinio e Lucio Sestio furono eletti tribuni, annunciarono delle leggi contro il potere dei patrizi a vantaggio dei plebei.