Apri il menu principale

Madonna Altman

dipinto di Andrea Mantegna
Madonna Altman
Mantegna, madonna altman, 1495-1505.jpg
AutoreAndrea Mantegna
Data1495-1505
Tecnicatempera a colla e oro su tela
Dimensioni57,2×45,7 cm
UbicazioneMetropolitan Museum, New York

La Madonna Altman (Sacra Famiglia con Maria Maddalena) è un dipinto tempera a colla e oro su tela (57,2x45,7 cm) di Andrea Mantegna, databile al 1495-1505 e conservato nel Metropolitan Museum di New York.

StoriaModifica

L'opera viene di solito datata alla fase tarda dell'artista, sia per ragioni tecniche (l'uso della tela) che stilistiche (affinità con la Pala Trivulzio e altre opere del periodo) quali la ricchezza cromatica e figurativa.

Si tratta forse dell'opera vista dal Boschini nella chiesa dello Spedale degli Incurabili a Venezia, la cui descrizione però corrisponde anche alla Sacra famiglia del Museo di Castelvecchio, Verona.

L'opera comparve nelle collezioni del conte napoletano Agosto d'Aiuti, che la cedette nel 1902 a un antiquario inglese che la vendette subito a Londra. Dopo vari passaggi di proprietà in più paesi, fu acquistata da Benjamin Altman nel 1912, che la cedette con la propria collezione al museo per testamento (1913).

Descrizione e stileModifica

Maria, con un velo di un inconsueto tono giallo, tiene in grembo il Bambino con l'ausilio di un cuscino. I due non si guardano, come in molte altre opere dell'artista, ma sono legate da un tenero abbraccio. Dietro di loro stanno san Giuseppe (a sinistra) e una santa a destra, probabilmente Maria Maddalena. Particolarmente delicati sono i lineamenti delle due donne, che hanno un'espressione assorta e malinconica, poiché presagiscono la sorte tragica di Gesù.

Lo sfondo, come nella Pala Trivulzio e nella Madonna della Vittoria, è un'alta siepe ricca di frutti. Il carattere della pittura opaco e che lascia intravedere la tela sottostante più che a una reale scelta dell'autore è da imputare alle cattive condizioni di conservazione della tela.

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Arte: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di arte