Makin' Time

Makin' Time
Paese d'origineInghilterra Inghilterra
GenerePop rock[1]
Mod revival
Power pop
Periodo di attività musicale1984 – 1986
EtichettaCountdown Records
Ready To Eat Records
Album pubblicati4
Studio2
Live1
Raccolte1

I Makin' Time sono una mod revival band inglese in attività tra il 1984 ed il 1986.

StoriaModifica

Nascono nel 1984 nella contea delle West Midlands in Inghilterra seguendo la seconda ondata del mod revival, e prendono il nome dalla canzone Making Time, secondo singolo estratto da We Are Paintermen della mod band The Creation.

Nel 1985 pubblicano il loro primo album in studio Rhythm And Soul prodotto da Pat Collier, già produttore dei Katrina and the Waves, dal quale escono i singoli Here is my Number e Feels Like It's Love, tutti editi su etichetta Countdown Records. Si caratterizzano per un suono fortemente pop, come molte altre band del tardo mod revival, ma sempre legato a sonorità nere come il soul ed il rhythm and blues.

L'anno successivo pubblicano il loro secondo e ultimo album No Lumps Of Fat or Gristle Guaranteed, che non riscuote il successo del precedente lavoro, portando allo scioglimento del gruppo.

Dopo i Makin' Time, il bassista Martin Blunt fonda nel 1988 i The Charlatans, insieme al cantante Tim Burgess, il cantante e chitarrista Mark Gounden forma un gruppo powerpop chiamato The Upper Fift, la cantante e organista Fay Hallam forma i The Prime Movers insieme a Graham Day dei The Prisoners, e successivamente i Fay Hallam Trinity, suo progetto solista.

FormazioneModifica

DiscografiaModifica

Album in studioModifica

Album liveModifica

RaccolteModifica

SingoliModifica

NoteModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN140333811 · WorldCat Identities (ENviaf-140333811
  Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock