Apri il menu principale

Mal giocondo

raccolta poetica di Luigi Pirandello
Mal giocondo
AutoreLuigi Pirandello
1ª ed. originale1889
Generepoesia
Lingua originaleitaliano

Mal giocondo è una raccolta di poesie di Luigi Pirandello. Costituisce il suo esordio nella letteratura.

Quando pubblicò questi versi, Pirandello aveva solo 22 anni, ed era in procinto di trasferirsi da Roma all'università di Bonn per proseguire gli studi di filologia romanza. La raccolta fu stampata presso l'erudito libraio-editore Luigi Pedone-Lauriel di Palermo, nel 1889.

Indice

Contesto storicoModifica

L'opera rispecchia la società italiana degli anni ottanta: anni di profonda crisi che vedono la fine del pensiero positivista e l'inizio di una ricerca di nuovi orientamenti.

Titolo dell'operaModifica

Il titolo Mal giocondo costituisce un ossimoro in quanto unisce due parole di significato assolutamente contrastante poiché "mal" suggerisce disagio, disorientamento e la dissonanza del tempo che fu di Pirandello, e "giocondo" indica allegria. L'ossimoro deriva da un verso dell'artista neogentile quattrocentesco Angelo Poliziano, e precisamente dal primo canto della sua opera più importante, Le stanze, che recita: "Sì bel titolo d'Amore ha dato il mondo/ a una cieca peste, a un mal giocondo" (ottava 13, versi 7/8).

TemiModifica

Ad ogni modo il sentimento amoroso è per Pirandello un mal giocondo, quello stesso che dà nome alla prima raccolta e che tanto si riferisce alla vita “che pur triste innamora” e tanto proprio all’amore. Nella poesia vengono presentate in forma allegorica le lusinghe d’amore attraverso la rappresentazione di una selva che prende e avvinghia l’eroe. Il rinvio è evidente alle selve incantate di tanta tradizione (ed in particolare all’Orlando Furioso di Ariosto e alla Gerusalemme liberata del Tasso), come loci amoeni in cui si realizzano gli incontri amorosi. Ancora d’amore si parla nel XIII e XIV componimento di Mal giocondo ma con un tono cavalleresco più lieve. Sono evidenti le reminiscenze degli studi filologici iniziati da Pirandello a Palermo proseguiti poi a Roma per il secondo anno di lettere, e terminati a Bonn, il 21 marzo del 1891 con la laurea in filologia romanza. La XIII lirica possiede un andamento suadente esaltato dall’immagine di un giovane ragazzo che asciuga con i baci le lacrime sul seno della donna amata che pian piano si lascia morire. Mal giocondo che esprime quanto di più ingenuo e spontaneo poteva essere presente nella sua arte a quell’epoca (sia perché inizia a scrivere queste poesie giovanissimo, sia perché ancora ignaro di tutte le teorizzazioni critiche sull’arte in generale e su quella umoristica in particolare).

Oltre che per il cambiamento tematico presente nelle liriche di Pasqua di Gea, l’importanza di questa seconda raccolta è rintracciabile anche nel fatto che con essa Pirandello inizia a discostarsi dalla tradizione cui, almeno nelle prime liriche di Mal giocondo, si era dimostrato fedele continuatore, per iniziare a provarsi in una singolarissima versificazione, sviluppando particolari e delicate tematiche che riprenderà anche nelle opere successive.

Stile e strutturaModifica

Mal giocondo possiede una struttura simmetrica molto evidente: le liriche a l’Eletta e Solitaria incorniciano le cinque sezioni Romanzi, Allegre, Intermezzo Lieto, Momentanee e Triste. L’intera raccolta è anche testimonianza versificata del cambiamento di vita del giovane Pirandello che da Agrigento si trasferisce prima a Palermo e poi a Roma. Tale passaggio e crescita viene descritta nei versi, da un lato, a livello formale e stilistico attraverso una sprovincializzazione delle liriche e una tensione sempre maggiore verso la ricerca di una propria identità poetica e, dall'altro, a livello tematico, attraverso una sempre crescente disillusione rispetto alla realtà.

L'ultima sezione, Triste, evidenzia, infatti, soprattutto a livello tematico, il passaggio di Pirandello da Palermo alla Roma umbertina e tutta la delusione delle aspettative del giovane di riuscire a ricredersi sui valori morali della gente che, dopo l'esperienza vissuta in Sicilia leggibile tra le pagine de I vecchi e i giovani, in realtà lo tradisce nuovamente. Speranzoso, infatti, di poter ottenere una rivalsa, il giovane si era recato a Roma, "paese dei sogni", città che, però, lo delude perché piena di "fango" affarismo e corruzione (per questo motivo sono presenti anche toni umoristici).

La raccolta si divide in una poesia di apertura, 5 sezioni e una poesia di chiusura:

  • A l'Eletta
Schema metrico Schema rimico Contenuto
Tredici Quartine versi sciolti
  • Romanzi

I

Schema metrico Schema rimico Contenuto
una Ottava e una Quartina ABABABCC DEDE La poesia si basa su una metafora: l'autore paragona il fuggire del cocchiere, al fuggire dell'uomo dai propri dolori.

Compara la nube di polvere che si crea al partire del carro, alla nube di sogni che circonda l'uomo.

II

Schema metrico Schema rimico Contenuto
Trentuno Quartine versi sciolti

III-Giove parla

Schema metrico Schema rimico Contenuto
TreQuartine ABAB CDCD EFEF

IV

Schema metrico Schema rimico Contenuto
Tredici Quartine versi sciolti

V

Schema metrico Schema rimico Contenuto
versi sciolti versi sciolti

VI

Schema metrico Schema rimico Contenuto
Ventidue Sestine versi sciolti

VII

Schema metrico Schema rimico Contenuto
Nove Quartine versi sciolti

VIII

Schema metrico Schema rimico Contenuto
una Ottava e una Quartina ABABABCC DEDE

IX-Cavalleresca

Schema metrico Schema rimico Contenuto
VentiQuartine ABAB CDCD EFEF ...

X

Schema metrico Schema rimico Contenuto
SetteQuartine ABBA CDDC EFFE ...

XI

Schema metrico Schema rimico Contenuto
Versi sciolti Versi sciolti

XII

Schema metrico Schema rimico Contenuto
TreQuartine ABCB DEFE GHIH ...

XIII

Schema metrico Schema rimico Contenuto
una Ottava, una strofa di 12 versi e una Quartina ABABABCC DEDEFGFGFGHH ILIL

XIV

Schema metrico Schema rimico Contenuto
Versi sciolti Versi sciolti

XV

Schema metrico Schema rimico Contenuto
NoveQuartine Versi sciolti
  • Allegre

I

Schema metrico Schema rimico Contenuto
OttoQuartine Versi sciolti

II

Schema metrico Schema rimico Contenuto
Quattro strofe di 5 versi e un Distico ABABA CDCDC EFEFE GHGHG AA

III-La caccia di Domiziano

Schema metrico Schema rimico Contenuto
UndiciQuartine AAAB CCCB DDDB ...

IV

Schema metrico Schema rimico Contenuto
DieciQuartine ABAB CDCD EFEF ...

V-Serenata ad'Allegra

Schema metrico Schema rimico Contenuto
Dieci Terzine intervallate da dieci Distici che fungono da ritornello. ABC DD ABC EE FGH II FGH DD ...

VI

Schema metrico Schema rimico Contenuto
Un Distico e undiciQuartine AA BBBA CCCA DDDA ...

VII-Cnf. Macchiavelli

Schema metrico Schema rimico Contenuto
Dodici Quartine ABAB CDCD EFEF ...

VIII

Schema metrico Schema rimico Contenuto
Versi sciolti ABABCBCDCDEDEFEFGF G

IX

Schema metrico Schema rimico Contenuto
NoveQuartine ABAB CDCD EFEF ...

X

Schema metrico Schema rimico Contenuto
Sei Quartine ABAB CDCD EFEF ...

XI

Schema metrico Schema rimico Contenuto
Sette strofe di 5 versi ABAAB CDCCD EFEEF ...

XII

Schema metrico Schema rimico Contenuto
SeiQuartine ABAB CDCD EFEF ...

XIII

Schema metrico Schema rimico Contenuto
Versi sciolti ABABCDCDCDEDE ...
  • Intermezzo lieto

I

Schema metrico Schema rimico Contenuto
Nove Terzine Versi sciolti

II

Schema metrico Schema rimico Contenuto
Versi sciolti ABABCDEEFDCF ...

III

Schema metrico Schema rimico Contenuto
Versi sciolti ABABCBCDCDED ...

IV

Schema metrico Schema rimico Contenuto
DieciQuartine ABCB DEFE GHIH ...

V-Nozze di Lina

Schema metrico Schema rimico Contenuto
Venti Quartine ABAB CDCD EFEF ..

VI-La pioggia benefica

Schema metrico Schema rimico Contenuto
Versi sciolti Versi sciolti

VII

Schema metrico Schema rimico Contenuto
Diciannove Distici Versi sciolti

VIII

Schema metrico Schema rimico Contenuto
SeiQuartine Versi sciolti
  • Momentanee

I

Schema metrico Schema rimico Contenuto
DieciQuartine Versi sciolti

II

Schema metrico Schema rimico Contenuto
Una Ottava e una Sestina ABABABAB CDCEDE

III

Schema metrico Schema rimico Contenuto
Versi sciolti Versi sciolti Nella lirica è già evidente la particolare attività della riflessione, che porta alla caduta di ogni ideale. Questa riflessione viene quasi antropomorfizzata, cioè presentata come un gigante severo, descritta come elemento puramente involontario che nasce nella mente dell’uomo che diventa un tarlo che non gli permette di vivere serenamente.

IV

Schema metrico Schema rimico Contenuto
Una Ottava e una Quartina ABABABCC DEDE

V

Schema metrico Schema rimico Contenuto
Versi sciolti ABABCBCDCDED ...

VI

Schema metrico Schema rimico Contenuto
Due Distici intervallati a dueQuartine AA BCBC DD EFEF

VII

Schema metrico Schema rimico Contenuto
CinqueQuartine ABBA CDDC EFFE ...

VIII

Schema metrico Schema rimico Contenuto
NoveQuartine ABAB CDCD EFEF ...

IX

Schema metrico Schema rimico Contenuto
Versi sciolti ABABABABCDCDCD

X

Schema metrico Schema rimico Contenuto
Versi sciolti ABABCBCDCDE ...

XI

Schema metrico Schema rimico Contenuto
Versi sciolti ABABCBCD ...

XII

Schema metrico Schema rimico Contenuto
Versi sciolti ABABCBCD ...

XIII

Schema metrico Schema rimico Contenuto
Una Ottava e una Quartina ABABABCC DEDE

XIV

Schema metrico Schema rimico Contenuto
Versi sciolti Versi sciolti

XV

Schema metrico Schema rimico Contenuto
QuattroQuartine Versi sciolti

XVI

Schema metrico Schema rimico Contenuto
QuattroQuartine ABAB CDCD EFEF GHGH
  • Triste

I

Schema metrico Schema rimico Contenuto
Versi sciolti ABABCBCDCDE ...

II

Schema metrico Schema rimico Contenuto
Versi sciolti ABABCBCDCDE ...

III

Schema metrico Schema rimico Contenuto
Una Ottava e una Sestina ABABABAB CDCEDE

IV

Schema metrico Schema rimico Contenuto
Versi sciolti ABABCBCDCDE ...

V

Schema metrico Schema rimico Contenuto
Versi sciolti ABABCBCDCDE ...

VI

Schema metrico Schema rimico Contenuto
Versi sciolti ABABCBCDCDE ...

VII

Schema metrico Schema rimico Contenuto
Versi sciolti Versi sciolti

VIII

Schema metrico Schema rimico Contenuto
Versi sciolti Versi sciolti

IX

Schema metrico Schema rimico Contenuto
Versi sciolti Versi sciolti
  • Solitaria
Schema metrico Schema rimico Contenuto
Versi sciolti ABBACDCDEFEF
  Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura