Mamonas Assassinas

gruppo pop rock brasiliano

I Mamonas Assassinas sono stati un gruppo musicale pop rock brasiliano formatosi a Guarulhos nel 1995, in seguito alla vecchia formazione degli Utopia.[1]

Mamonas Assassinas
Paese d'origineBrasile Brasile
(Guarulhos)
GenerePop rock[1]
Periodo di attività musicale1989 – 1994 (come Utopia)
1995 – 1996 (come Mamonas Assassinas)
EtichettaEMI
Album pubblicati8
Studio2 + 1 come Utopia
Live2
Raccolte3

Storia del gruppoModifica

La carriera del gruppo durò poco più di sette mesi, dal 23 giugno 1995 al 2 marzo 1996, quando un incidente aereo stroncò la vita di tutti quanti i componenti.[2] Nella sciagura perì anche Isaac Souto, cugino del frontman Dinho.[3]

Ancora oggi i Mamonas Assassinas vengono ricordati dal loro paese con profonda commozione e continuano a influenzare la scena musicale brasiliana.[4]

FormazioneModifica

DiscografiaModifica

Album in studioModifica

  • 1992 – Utopia (LP) (con la vecchia formazione)
  • 1992 – A fórmula do fenômeno[5]
  • 1995 – Mamonas Assassinas

RaccolteModifica

  • 1998 – Atenção, Creuzebek: a baixaria continua!
  • 2009 – One: Mamonas Assassinas - 16 Hits
  • 2011 – Pelados em Santos

Album dal vivoModifica

  • 2002 – Arquivo familiar[6]
  • 2006 – Mamonas - Ao vivo

SingoliModifica

  • 1995 – Pelados em Santos
  • 1995 – Vira-Vira
  • 1995 – Robocop Gay[7]
  • 1995 – Mundo animal
  • 1996 – 1406
  • 1998 – Desnudos en Cancún[8]
  • 1998 – Chopis Centis/Joelho
  • 1998 – Onon Onon
  • 2018 – Vai aê! (con Ruy Brissac)

NoteModifica

  1. ^ a b (PT) Mamonas: Cometa loucura, su super.abril.com.br, 31 ottobre 2016. URL consultato l'8 ottobre 2017.
  2. ^ (PT) Morte dos Mamonas Assassinas completa 20 anos. Relembre trajetória, su veja.abril.com.br, 2 marzo 2016. URL consultato l'8 ottobre 2017.
  3. ^ (PT) Morte dos Mamonas Assassinas faz 20 anos: 'Não vou discutir com Deus', su g1.globo.com, 2 marzo 2016. URL consultato l'11 luglio 2022.
  4. ^ (PT) Miguel Arcanjo Prado, Com orçamento de R$3 mi, musical sobre Mamonas quer conquistar nova geração, su entretenimento.uol.com.br, 2 febbraio 2016. URL consultato l'8 ottobre 2017.
  5. ^ originariamente pubblicato a nome della vecchia formazione, ma ristampato nel 1998 come album dei Mamonas Assassinas
  6. ^ anche conosciuto come Mamonas Assassinas ao vivo em Valinhos
  7. ^ Contiene come lato B il breve brano Sabão Crá-Crá (The Mad Ku-Ku)
  8. ^ adattamento spagnolo di Pelados em Santos

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica