Apri il menu principale

Manuele Fior

fumettista e illustratore italiano

BiografiaModifica

Nel 2000 si laurea in architettura a Venezia e si trasferisce a Berlino, dove lavora come architetto e illustratore. Nel 2001 inizia la collaborazione con l'editore Avant-Verlag. Produce diverse storie brevi, apparse sulle riviste Black, Bile Noire, Stripburger, Forresten, Osmosa.

Collabora inoltre come illustratore per diverse case editrici e riviste: Feltrinelli, Einaudi, Sole 24 Ore, Edizioni EL, Fabbri, Internazionale, Il Manifesto, Rolling Stone Magazine, Les Inrocks, Nathan, Bayard, Far East Festival.

Nel 2005 si trasferisce ad Oslo e poi a Parigi, dove risiede.

Con la graphic novel Cinquemila chilometri al secondo vince il premio Gran Guinigi per Autore unico a Lucca Comics nel 2010 e la Fauve d'or come miglior album al Festival internazionale di Angoulême[1] nel 2011.

Comincia nel 2011 a collaborare con il New Yorker.

Nel 2017 realizza le copertine del fumetto seriale Mercurio Loi di Bonelli[2].

StileModifica

Fior ha usato tecniche e stili diversi in ogni opera, fino al gouache per Le variazioni d'Orsay. Sul magazine specializzato Fumettologica Tonio Troiani scrive:

«Dal tratto forzatamente personale di Le Gens le Dimanche, Fior in Icarus incomincia ad approcciare il colore sino a lasciarlo esplodere in Cinquemila chilometri al secondo. Dal realismo secessionista de La Signorina Else – prima e vera propria prova di talento – al citazionismo sci-fi in toni di grigio del L’intervista, sino al nuovo Le variazioni d’Orsay, Fior consolida un legame con l’arte sulla base non di un desiderio imitativo, ma di una palese omaggio, che mostra al di là di tutto l’inafferrabile identità del Fumetto.»[3]

PubblicazioniModifica

 
Manuele Fior ad Angouleme nel 2011

Graphic novelModifica

  • 2003, Quattro buoni motivi, Arti grafiche friulane
  • 2004, Les gens le dimanche, Atrabile
    • 2004, Menschen am Sonntag, avant-verlag
  • 2006, Rosso oltremare, Coconino Press
    • 2006, Ikaros, Jippi Forlag
    • 2006, Ikarus, avant-verlag
    • 2006, Icarus, Atrabile
  • 2009, La signorina Else, Coconino Press
    • 2009, Fraulein Else, avant-verlag
    • 2009, Mademoiselle Else, Delcourt
    • 2010, La Senorita Else, Sins Entido
  • 2010, Cinquemila chilometri al secondo, Coconino Press
    • 2010, Cinq mille kilomètres par seconde, Atrabile
    • 2010, Fem tusen kilometer i sekundet, Jippi Forlag
    • 2011, Fünftausend Kilometer in der Sekunde, avant-verlag
    • 2012, Cinq milles kilomètres par seconde - Édition de luxe, esprit bd éditions
  • 2013, L' Intervista, Coconino Press
    • 2013, Die Übertragung, avant-verlag
  • 2015, Le variazioni d'Orsay (Les variations d'Orsay, 2015), Coconino Press
  • 2016, I giorni della merla, Coconino press

Libri illustratiModifica

  • 2010, Zero Sagre, Edizioni Zero
  • 2007, Il giro del mondo in 80 giorni, Fabbri
  • 2006, Pirati all'arrembaggio, Edizioni EL / Nathan

AltroModifica

  • 2017, Prima, Flag press (fumetto su unica pagina 70x100cm)

Premi e riconoscimentiModifica

  • 2007 Premio Attilio Micheluzzi Miglior Disegnatore Comicon Napoli, per Rosso oltremare
  • 2009 Prix de la Ville de Genève, per La signorina Else
  • 2010 Premio Gran Guinigi, Autore Unico – Lucca Comics, per Cinquemila chilometri al secondo
  • 2011 Prix du Meilleur Album, Fauve d’Or – 38e Festival de la BD d’Angoulême per Cinquemila chilometri al secondo
  • 2011 Premio Micheluzzi, Miglior Fumetto – Comicon Napoli, per Cinquemila chilometri al secondo
  • 2014 – Prix Bédélys Monde – Festival BD de Montréal per L'intervista
  • 2014 – Premio Attilio Micheluzzi – Miglior fumetto – Comicon Napoli per L'intervista

NoteModifica

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN15026911 · ISNI (EN0000 0001 1599 0084 · SBN IT\ICCU\UBOV\040978 · LCCN (ENno2008050698 · GND (DE130036374 · BNF (FRcb146266290 (data) · WorldCat Identities (ENno2008-050698