Apri il menu principale

Marc Allégret (Basilea, 22 dicembre 1900Parigi, 3 novembre 1973) è stato un regista e sceneggiatore francese, fratello maggiore del regista Yves Allégret.

Indice

BiografiaModifica

 
Marc Allégret e André Gide nel 1920, di Lady Ottoline Morrell (1873-1938).

Allégret debuttò nel 1927 con un documentario realizzato assieme ad André Gide dal titolo Voyage au Congo, ma in seguito non riuscì ad esprimere completamente le sue qualità se non a tratti come in Ragazze folli del 1938, che può essere considerato il suo capolavoro, ambientato in una scuola di recitazione dove riesce a trovare una buona vena grazie soprattutto alla schiera di collaboratori, dagli sceneggiatori (André Cavin, André Cayatte e Henri Jeanson), all'operatore (Christian Matras), al musicista (Georges Auric), agli attori (Louis Jouvet, Claude Dauphin e Odette Joyeux).

Nel dopoguerra venne invitato a lavorare in diversi paesi europei e in Canada. In Italia girò L'amante di Paride nel 1953 e Femmina nel 1954, entrambi interpretati da Hedy Lamarr.

Allégret seppe valorizzare i talenti femminili e contribuì al successo di Brigitte Bardot con il film Miss spogliarello (1956).

I film girati negli anni seguenti riescono difficilmente a uscire dalla mediocrità tranne Le bal du comte d'Orgel del 1970, tratto da un lavoro di Raymond Radiguet che può considerarsi opera pregevole.

FilmografiaModifica

 
Marc Allégret e André Gide

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN120727427 · ISNI (EN0000 0001 0939 7882 · LCCN (ENno2010078685 · GND (DE126419531 · BNF (FRcb12114151z (data) · ULAN (EN500067144 · WorldCat Identities (ENno2010-078685