Marcello Monti

attore e regista italiano
Marcello Monti

Marcello Monti, pseudonimo di Giovanni Giaconia (...), è un attore e regista italiano.

BiografiaModifica

Lasciata la Sicilia nel 1969 si trasferisce a Roma dove comincia la sua carriera partecipando ad una compagnia chiamata "I folli", che si esibisce in un teatro di via della Paglia, in Trastevere, adottando fin da questa prima esperienza il nome d'arte che lo accompagna per tutta la vita. Fino al 1970 ottiene parti più o meno di rilievo in " Le Baccanti" di Euripide,"La Peste" di Albert Camus e "La Tempesta" di Shakespeare. I buoni giudizi della critica durante questa gavetta gli valgono un invito da Giuliano Vasilicò, che lo chiama in ruolo da co-protagonista in "L'uomo di Babilonia". Nello stesso anno lavora anche nel teatro d'avanguardia dove si fa notare da Elsa De Giorgi, che lo definisce attore di grande temperamento artistico ed un talento comico da commedia dell'arte. La grande attrice lo vuole nel 1971 nel suo allestimento de "La cortigiana" di Pietro Aretino, dove interpreta Rosso, il famiglio di Messer Parabolano. Nello stesso anno rifiuta una proposta di Luigi Squarzina, che lo vuole come protagonista nella Lozana Andalusa di Rafael Alberti, per seguire in tournée Sergio Fantoni e Ivo Garrani nell'Otello. Tra le partecipazioni di questi anni meritano menzione l'allestimento del volpone di Ben Jonson, dove lavora con Gianrico Tedeschi, e della locandiera di Goldoni al teatro dei Satiri di Roma, unq tournée ne "Il berretto a sonagli" di Pirandello e la parte del protagonista Callimaco in La mandragola con la compagnia di Salvo Randone.

Nel 1972 fa il suo esordio al cinema in un film decamerotico, Decameron nº 4 - Le belle novelle del Boccaccio, dove prosegue la sua attività con parti generalmente da generico, specie nel genere poliziotesco, dove è un volto ricorrente nella parte del giovane malvivente e lavora a fianco di Maurizio Merli, Tomas Milian e Luc Merenda. In televisione partecipa a Fontamara, sceneggiato per la regia di Carlo Lizzani dove lavora con Michele Placido e Ida Di Benedetto.

Filmografia parzialeModifica

TelevisioneModifica

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica