Marco Ceionio Giuliano Camenio

politico romano

Marco Ceionio Giuliano signo Camenio (latino: Marcus Ceionius o Caeionus Iulianus signo Kamenius; fl. 324-333; ... – ...) fu un politico dell'Impero romano, vissuto durante il regno di Costantino I.

Padre di Publio Publilio Ceionio Giuliano e nonno di Alfenio Ceionio Giuliano Camenio, era un senatore romano. Viene identificato con il personaggio che la Historia Augusta (Vita Firmi, ii.1) descrive come letterato e interessato negli studi storici.

Vir clarissimus, fu consolare della Campania nel 324 e proconsole d'Africa; tra il 10 maggio 333 e il 27 aprile 334 fu praefectus urbi di Roma.

BibliografiaModifica