Maria (moglie di Leone III)

Maria
Augusta
Imperatrice dell'Impero bizantino
In carica 717 –
18 giugno 741
Predecessore Teodora
Successore Tzitzak
Dinastia Dinastia isaurica
Consorte Leone III
Figli Anna
Costantino V
Religione Cristianesimo

Maria (in greco: Μαρία; ... – ...) è stata un'imperatrice bizantina, moglie di Leone III Isaurico[1][2].

BiografiaModifica

Il trono dell'Impero bizantino era instabile nei primi anni 710. Giustiniano II era stato deposto e giustiziato nel 711. La sua deposizione fu seguita dai brevi regni di Filippico, Anastasio II e Teodosio III. Tutti e tre ottennero la corona imperiale dopo colpi di Stato da parte dei militari.

Leone, strategos del tema anatolico, e Artavasde, strategos del tema armeno, riuscì a deporre Teodosio il 25 marzo 717. Lo stesso giorno fu proclamato imperatore a Santa Sofia e Maria divenne imperatrice consorte dell'Impero bizantino.

Nel luglio 718, Maria diede alla luce Costantino durante l'assedio di Costantinopoli da parte di Maslama, un generale del califfato omayyade. L'assedio fu interrotto nell'agosto dello stesso anno e le forze del califfo si ritirarono. Il 25 dicembre dello stesso anno, Maria fu incoronata Augusta e suo figlio fu battezzato dal patriarca Germano I[3]. Costantino fu proclamato co-imperatore nell'agosto 720.

Leone rimase imperatore fino alla propria morte il 18 giugno 741. Non si sa se Maria morta prima o dopo del marito.

FigliModifica

Maria e Leone III ebbero quattro figli di cui si conosce il nome:

Costantino VII nel suo De Ceremoniis parla anche di altre due figlie, ma di loro non si conosce nient'altro.

NoteModifica

  1. ^ (EN) Judith Herrin, Unrivalled Influence: Women and Empire in Byzantium, Princeton University Press. 2013
  2. ^ (EN) Philip Grierson, Catalogue of the Byzantine Coins in the Dumbarton Oaks Collection and in the Whittemore Collection, Dumbarton Oaks, 1973
  3. ^ Garland.
  4. ^ Timothy Dawson, Graham Sumner (2015). By the Emperor's Hand: Military Dress and Court Regalia in the later Romano-Byzantine Empire. Frontline Books. "Theofanês records that Maria, wife of Leo III, attended the baptism of their son, Constantine."
  5. ^ (EN) Gregory E. Roth. AuthorHouse, Paradox Beyond Nature: An Eastern Orthodox and Roman Catholic Dialogue on the Marian Homilies of Germanos I, Patriarch of Constantinople (715—730), 2012

Collegamenti esterniModifica