Apri il menu principale
Maria Padilla
Titolo originaleMaria Padilla
Lingua originaleitaliano
Generemelodramma
MusicaGaetano Donizetti
LibrettoGaetano Rossi
Fonti letterarieMaria Padilla di Jacques-François Ancelot
Atti3
Epoca di composizione1841
Prima rappr.26 dicembre 1841
TeatroTeatro alla Scala, Milano
Versioni successive
Teatro Grande, Trieste, 1 marzo 1842[1][2], con un lieto fine
Personaggi
  • Don Ruiz di Padilla (tenore)
  • Donna Maria Padilla (soprano) e
  • Donna Ines Padilla (soprano), sue figlie
  • Don Pedro, principe di Castiglia (baritono)
  • Il duca Ramiro d'Albuquerque (basso)
  • Francisca, aja delle Padilla (mezzosoprano)
  • Don Luigi, conte d'Aguillar (tenore)
  • Don Alfonso di Pardo (basso)
  • Bianca di Francia (muto)
  • Vassalli, paggi, cortigiani, cavalieri, dame, cittadini e cittadine, gentiluomini e gentildonne francesi (coro)
AutografoArchivio Ricordi, Milano[3]

Maria Padilla è un'opera in tre atti di Gaetano Donizetti su libretto di Gaetano Rossi. L'opera debuttò con successo al Teatro alla Scala di Milano, aprendone la stagione di Carnevale e Quaresima il 26 dicembre 1841 diretta da Eugenio Cavallini, e fu replicata per ventiquattro sere consecutive. Ma questa fortuna fu effimera, dato che di lì a poco un debuttante Giuseppe Verdi avrebbe eclissato con il Nabucco tutti gli altri compositori. L'opera fu ripresa in tempi moderni solo nel 1973 a Londra, e nel 1978 incisa da Opera Rara. Fu infine rappresentata nel 1990 ad Omaha con Renée Fleming nel ruolo della protagonista.
L'opera è ispirata alla figura storica di Maria di Padilla, amante e poi moglie di Pietro il Crudele

Cast della prima assolutaModifica

Personaggio Interprete[3][4]
Don Ruiz de Padilla Domenico Donzelli
Maria Padilla Sophie Löwe
Ines Padilla Luigia Abbadia
Don Pedro di Castiglia Giorgio Ronconii
Don Ramiro Gaetano Rossi
Francisca Teresa Ruggeri
Don Luigi Raineri Pochini
Don Alfonso de Pardo Agostino Berini

TramaModifica

Maria, figlia di Don Ruiz di Padilla, diviene l'amante del re di Castiglia Pedro. Il padre rimane sconvolto e cerca in tutti i modi di vendicare l'onore della figlia, ma viene arrestato e umiliato con le frustate. Maria, quando viene a sapere del disonore subito dal padre, fugge dalla corte e si occupa del padre, che nel frattempo è impazzito per il disonore. Ma quando viene a sapere delle nuove nozze di Pedro con la principessa di Borgogna, Bianca, va incontro al corteo reale e strappa la corona alla principessa. Pedro è sdegnato, e dichiara Maria unica regina del suo cuore. La gioia è troppa per Maria, che le schianta il cuore e muore circondata dalle persone più care.

Struttura musicaleModifica

  • Sinfonia

Atto IModifica

  • N. 1 - Introduzione e Cavatina di Ines Di queste ridenti pacifiche valli - Eran già create in cielo (Coro, Ines, Luigi)
  • N. 2 - Cavatina di Maria Ah! non sai quale incanto si cela (Maria, Ines)
  • N. 3 - Cavatina di Pedro Lieto fra voi ritorno (Pedro, Ines, Maria, Luigi, Alfonso, Francisca)
  • N. 4 - Duetto fra Maria e Pedro Core innocente e tenero

Atto IIModifica

  • N. 5 - Coro e Cavatina di Ruiz Nella reggia dell'amore - Il sentiero di mia vita (Coro, Ruiz, Duca)
  • N. 6 - Duetto fra Maria ed Ines A figlia incauta di reo trascorso
  • N. 7 - Duetto fra Ruiz e Pedro e Finale II Sovr ail vil che m'ha insultato - Vada, soffra quel protervo (Ruiz, Pedro, Coro, Maria, Duca, Ines)

Atto IIIModifica

  • N. 8 - Duetto fra Maria e Ruiz Padre, padre... oh rio dolore! (Maria, Ruiz, Coro)
  • N. 9 - Coro, Aria di Pedro e Finale III Come rosa che s'apre al mattino - Ah! quello fu per me - Ravvisa la tua vittima (Coro, Pedro, Maria, Ruiz, Luigi, Ines, Duca)

DiscografiaModifica

Anno Cast
(Maria, Ines,
Ruiz, Pedro,
Ramiro, Luigi)
Direttore,
Orchestra e Coro
Etichetta[5][6]
1973 Janet Price,
Margreta Elkins,
Gunnar Drago,
Christian du Plessis,
Malcolm King,
Patricia Sabin
Kenneth Montgomery
Bournemouth Sinfonietta e Coro Opera Rara
(registrazione dal vivo presso la Queen Elizabeth Hall di Londra)
LP:
Unique Opera Records Corporation UORC 155 (1973)
BJRS 135-3 (1981)

Audiocassette:
Charles Handelman - Live Opera 03721

CD:
Celestial Audio CA 081
1980 Lois McDonall,
Della Jones,
Graham Clark,
Christian du Plessis,
Roderick Earle,
Ian Caley
Alun Francis
London Symphony Orchestra e Geoffrey Mitchell Choir
CD:
Opera Rara ORC 6
1990 Renée Fleming,
Stella Zambalis,
Hans Gregory Ashbaker,
Motti Kaston,
Dan Smith,
Arturo Valencia
John DeMain
Orchestra e Coro dell'Opera di Omaha
(Registrato dal vivo all'auditorium del Joslyn Art Museum, Omaha, Nebraska, settembre)
CD:
Premiere Opera CDNO 8932

NoteModifica

  1. ^ Ashbrook, Le opere, p. 329
  2. ^ almanacco di amadeusonline (consultato il 19 ottobre 2013)
  3. ^ a b Ashbrook, Le opere, p. 328
  4. ^ almanacco di amadeusonline Archiviato il 10 giugno 2015 in Internet Archive. (consultato il 10 ottobre 2013)
  5. ^ Discografia su operadis-opera-discography.org.uk
  6. ^ Discografia Archiviato il 19 ottobre 2013 in Internet Archive. dalla Fondazione Donizetti

BibliografiaModifica

  • William Ashbrook, prima edizione in lingua inglese: Donizetti and his Operas, Cambridge University Press, 1982, trad. it. di Luigi Della Croce, Donizetti. Le opere, EDT, Torino 1987, pp. 217-225, 328-329 - ISBN 88-7063-047-1

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  • Libretto per una rappresentazione a Venezia (1842-43)
  • Scheda su myword.it
Controllo di autoritàVIAF (EN177004686 · LCCN (ENno2007009199 · GND (DE1049181085 · WorldCat Identities (ENno2007-009199
  Portale Musica classica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica classica