Apri il menu principale
Marialuisa Faro
Marialuisa Faro daticamera 2018.jpg

Deputato della Repubblica Italiana
In carica
Inizio mandato 23 marzo 2018
Legislature XVIII
Gruppo
parlamentare
Movimento 5 Stelle
Circoscrizione Puglia
Collegio Puglia - 04
Incarichi parlamentari
Membro della V Commissione (Bilancio, tesoro e programmazione)

Dati generali
Partito politico Movimento 5 Stelle
Titolo di studio Laurea in economia e gestione delle imprese turistiche
Università Università degli studi di Catania
Professione Impiegata

Marialuisa Faro (Catania, 12 luglio 1984) è una politica italiana, deputata della XVIII legislatura della Repubblica Italiana per il Movimento 5 Stelle.

Dall'11 aprile al 21 giugno 2018 ha fatto parte della Commissione speciale per l'esame di atti del Governo[1].

Dal 21 giugno 2018 è componente della V Commissione (Bilancio, Tesoro e Programmazione).[1]

Indice

BiografiaModifica

Nel 2002 consegue il diploma di ragioneria con votazione 90/100 presso l'istituto tecnico commerciale "Carlo Gemmellaro" di Catania.

Nel 2007 consegue la laurea in Economia e gestione delle imprese turistiche presso la Facoltà di Economia dell'Università degli studi di Catania[2].

Carriera politicaModifica

Nel 2013 si candida con il Movimento 5 stelle per ricoprire la carica di sindaco del comune di Sannicandro Garganico in provincia di Foggia e ottiene 347 preferenze (il 3,59% dei voti), senza risultare eletta[3].

Nel 2018 alle cosiddette "parlamentarie" del Movimento 5 Stelle, viene candidata online con 142 preferenze[4] ed eletta alla Camera dei deputati per la circoscrizione Puglia Collegio elettorale plurinominale Puglia - 04 al secondo posto nella lista del Movimento 5 Stelle per le elezioni politiche del 2018[5].

NoteModifica

  1. ^ a b CAMERA DEPUTATI, su camera.it.
  2. ^ Cv Marialuisa Faro (DOC), su riparteilfuturo.it.
  3. ^ Ministero dell'Interno, su elezionistorico.interno.gov.it.
  4. ^ Blog delle Stelle (PDF), su s3-eu-west-1.amazonaws.com.
  5. ^ Ministero dell'Interno, su elezionistorico.interno.gov.it.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica