Mario Racheli

imprenditore e politico italiano
Mario Racheli
Mario racheli.jpg

Deputato del Regno d'Italia
Legislature XVII, XXVIII, XXIX
Collegio Unico nazionale

Consigliere nazionale del Regno d'Italia
Legislature XXX
Gruppo
parlamentare
Corporazione vitivinicola e olearia

Senatore del Regno d'Italia
Durata mandato 29 aprile 1943 –
Legislature XXX

Dati generali
Partito politico Partito Nazionale Fascista
Titolo di studio Maturità classica
Professione Imprenditore

Mario Racheli (Parma, 24 gennaio 1879Parma, 26 settembre 1961) è stato un imprenditore e politico italiano.

BiografiaModifica

Imprenditore agricolo ed organizzatore sindacale, è stato segretario generale e presidente della confederazione nazionale fascista del commercio. Deputato per tre legislature, nominato senatore nel 1943, decaduto per sentenza dell'Alta Corte di Giustizia per le Sanzioni contro il Fascismo del 14 novembre 1945.

OnorificenzeModifica

CiviliModifica

  Cavaliere dell'Ordine di San Maurizio e Lazzaro
  Grande Ufficiale dell'Ordine della Corona d'Italia
  Commendatore dell'Ordine della Rosa bianca (Finlandia)
  Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine dell'Aquila tedesca
  Commendatore dell'Ordine coloniale della Stella d'Italia

MilitariModifica

  Croce al merito di guerra
  Medaglia commemorativa dell'Unità d'Italia

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàBNF (FRcb11477497f (data)