Apri il menu principale

Martin de Redin

politico spagnolo
Martin de Redin

Martin de Redin (Pamplona, 1590La Valletta, 6 febbraio 1660[1]) è stato Gran Maestro dell'Ordine di Malta dal 1657 al 1660 e venne eletto a questo ruolo dopo la morte di Jean Baptiste de Lascaris de Castellar.

BiografiaModifica

Durante il suo periodo di regno, vennero costruite 13 torri costiere d'avvistamento attorno all'Isola di Malta per creare una linea di difesa e di comunicazione attorno all'isola.

Grazie ai suoi ottimi rapporti con la reggenza di Sicilia, inoltre, Martin de Redin riuscì a ridurre le tasse di importazione ed a consentire un maggior afflusso di beni verso Malta, aumentando anche il benessere degli abitanti delle isole.

Alla sua morte venne sepolto nella Concattedrale di San Giovanni a La Valletta.

OnorificenzeModifica

NoteModifica

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN88673352 · ISNI (EN0000 0000 6163 5721 · BAV ADV10035554 · WorldCat Identities (EN88673352