Mathematische Annalen

rivista scientifica
Mathematische Annalen
AbbreviazioneMath. Ann.
StatoGER
Linguatedesco, inglese, francese
Periodicitàmensile
FondatoreAlfred Clebsch, Carl Neumann
Fondazione1869
EditoreSpringer (editore)
ISSN0025-5831 (WC · ACNP)
Sito webwww.springer.com/mathematics/journal/208 e www.springerlink.com/content/100442/
 

Mathematische Annalen è una rivista accademica in lingua tedesca, fondata nel 1869 da Alfred Clebsch e Carl Neumann, dedicata alla ricerca nel campo delle scienze matematiche. Nei decenni successivi, la rivista fu diretta da: Felix Klein, David Hilbert, Otto Blumenthal, Erich Hecke, Heinrich Behnke, Hans Grauert, Heinz Bauer, Herbert Amann, Jean-Pierre Bourguignon, Wolfgang Lück, and Nigel Hitchin.[1]

I primi 80 volumi, fino al 1919, furono pubblicati dalla casa editrice B. G. Teubner Verlag. A partire dal 1920, le pubblicazioni furono effettuare a cura dell'editore Springer. Durante la direzione di Hilbert, la controversia Brouwer–Hilbert ebbe riflessi nella gestione del comitato editoriale, del quale era mebro anche Luitzen Brouwer.[2]
Le pubblicazioni furono sospese fra il 1945 e il 1947.

Al 2019, il direttore è Thomas Schick.

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica