Medaglia Boltzmann

La medaglia Boltzmann è un importante premio assegnato a fisici che ottengono nuovi risultati nell'ambito della meccanica statistica, e prende nome dal celebre fisico Ludwig Boltzmann. La medaglia Boltzmann è assegnata ogni tre anni dalla Commission on Statistical Physics of the International Union of Pure and Applied Physics (Commissione di fisica statistica dell'Unione internazionale di fisica pura ed applicata).

VincitoriModifica

Tutti i vincitori sono eminenti fisici o matematici il cui contributo ha aperto negli anni nuove prospettive nella ricerca riguardante la fisica statistica. L'istituzione con più vincitori è l'Università Sapienza (Giorgio Parisi, Giovanni Gallavotti e Giovanni Jona-Lasinio) seguita da, a pari merito, l'École Normale Supérieure (Bernard Derrida e Yves Pomeau), la Cornell University (Kenneth G. Wilson e Benjamin Widom) e l'Università di Cambridge (Sam F. Edwards e Daan Frenkel).

Collegamenti esterniModifica

  • I.U.P.A.P., su iupap.org. URL consultato il 28 settembre 2010 (archiviato dall'url originale il 2 novembre 2009).
  • Statphys 23, su statphys23.org.
  Portale Fisica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di fisica