Apri il menu principale

Melezzole

frazione del comune italiano di Montecchio
Melezzole
frazione
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Umbria-Stemma.svg Umbria
ProvinciaProvincia di Terni-Stemma.svg Terni
ComuneMontecchio-Stemma.png Montecchio
Territorio
Coordinate42°40′N 12°21′E / 42.666667°N 12.35°E42.666667; 12.35 (Melezzole)Coordinate: 42°40′N 12°21′E / 42.666667°N 12.35°E42.666667; 12.35 (Melezzole)
Altitudine611 m s.l.m.
Abitanti211 (dati ISTAT 2001)
Altre informazioni
Cod. postale05020
Prefisso0744
Fuso orarioUTC+1
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Melezzole
Melezzole

Melezzole è una frazione del comune di Montecchio (TR), posta sui monti Amerini al confine con il Tuderte. Si trova ad un'altezza di 611 m s.l.m. ed è abitata da 211 residenti (dati Istat, 2001).

Melezzole è separata da Montecchio dal monte Citernella; in linea d'aria, la distanza è di circa 4 km. La strada comunale che la collega al capoluogo è invece lunga circa 21 km ed entra nel territorio comunale di Baschi. Da Avigliano Umbro dista circa 13 km, da Narni 26 e 40 da Terni.

Da Melezzole si può godere del panorama sulla conca ternana; inoltre, dalla Cima Pelata di Pian dell'Ara, in condizioni di ottima visibilità, la vista può spaziare sino a Roma ed al mare Tirreno.

StoriaModifica

Il castello di Melezzole è stato costruito nel XII secolo, con pianta circolare. Nel 1495 Melezzole, assieme a Toscolano e Santa Restituta, fu presa in ostaggio dal re di Francia Carlo VIII, che ottenne un riscatto per la restituzione a Todi. Nel 1557 il borgo divenne dominio stabile di Todi, come testimoniato dallo stemma in forma di aquila che si trova sul torrione.

Vi è nato Francesco da Melezzole (1631-1681), un francescano.

Economia e manifestazioniModifica

All'esterno del borgo medievale si trova Torre Errighi (XV secolo), un maniero restaurato e convertito in centro-benessere da Marc Mességué. Nel 2004 vi si è svolto il reality show televisivo Music Farm [1].

L'agricoltura si basa in particolare sulla raccolta delle castagne (i marroni di Melezzole sono molto noti), dei funghi e dei tartufi.

Il territorio del paese è in parte oggetto di un dominio collettivo storico.

A metà agosto si svolge la sagra Melezzole in Festa e nel mese di ottobre la Sagra delle Castagne e dei prodotti della Montagna.

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

  • Il castello (XII secolo), costituito da tre cerchie concentriche di case e culmina in una piazzetta centrale;
  • il torrione, con un affresco del XVI secolo raffigurante la "Madonna Protettrice";
  • Torre Errighi e oratorio di Santa Barbara (XV secolo);
  • Chiesa di San Biagio (1112, ristrutturata nel 1624). Si trova al centro del paese e contiene una statuetta lignea del XVIII secolo ed un affresco del XVII secolo avente come soggetto "L'Ultima Cena". La chiesa è legata alla storia del francescanesimo.
  • Chiesa di San Vitale (XII secolo), fuori dal paese, in direzione di Amelia. Ora restaurata, custodisce affreschi di scuola umbra ed uno stendardo da processione del XVI secolo.
  • Strada dei vini Etrusco-Romana [2], un itinerario di turismo eno-gastronomico.

SportModifica

Associazioni sportiveModifica

Collegamenti esterniModifica

  • Info sul paese, su medioevoinumbria.it. URL consultato il 25 luglio 2007 (archiviato dall'url originale il 24 agosto 2007).
  • Altre info, su argoweb.it. URL consultato il 25 luglio 2007 (archiviato dall'url originale il 15 giugno 2006).
  • Info, su paesaggi.umbria2000.it. URL consultato il 25 luglio 2007 (archiviato dall'url originale il 12 agosto 2007).
Controllo di autoritàLCCN (ENn97121371 · WorldCat Identities (ENn97-121371