Apri il menu principale
Mer de Glace
Merdeglace.jpg
La Mer de Glace vista dal Montenvers nell'agosto 2003, ben visibili le Ogive (Onde dei ghiacciai)
StatoFrancia Francia
CatenaAlpi
Coordinate45°54′58″N 6°56′14″E / 45.916111°N 6.937222°E45.916111; 6.937222Coordinate: 45°54′58″N 6°56′14″E / 45.916111°N 6.937222°E45.916111; 6.937222
TipoVallivo
Altitudine4 100 – 1 800[1] m s.l.m.
Lunghezza13[1] km
Superficie22,7[1] km²
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Alpi
Mer de Glace
Dati SOIUSA
Grande parteAlpi occidentali
Grande settoreAlpi Nord-occidentali
SezioneAlpi Graie
SottosezioneAlpi del Monte Bianco
SupergruppoMassiccio del Monte Bianco

La Mer de Glace (dal francese e significa mare di ghiaccio) è un ghiacciaio situato sul lato nord (francese) del massiccio del Monte Bianco (Alpi Graie).

CaratteristicheModifica

In senso stretto, il ghiacciaio può essere considerato come originato dalla confluenza del ghiacciaio di Leschaux e del ghiacciaio del Tacul alla quota di 2.100 metri, appena a nord dell'Aiguille du Tacul.

Tuttavia, in senso più ampio, è un ghiacciaio vallivo composto che si origina direttamente a nord del Monte Bianco ad un'altitudine di circa 4.100 metri.

Secondo i dati del World Glacier Monitoring Service nel 2015 il ghiacciaio misurava 13 km di lunghezza e la sua superficie era di circa 23 km²[1].

Dal 1850 il ghiacciaio si trova in una fase di importante regresso, dopo aver raggiunto la massima estensione nel 1644, nel corso della piccola era glaciale[2].

TurismoModifica

La Mer de Glace rappresenta una grande attrazione turistica. I turisti vi possono accedere facilmente con ferrovia Chamonix-Montenvers a cremagliera.

La località Montenvers, collocata un po' a monte della lingua terminale del ghiacciaio, offre un eccellente punto di osservazione sulla Mer de Glace. Montenvers è anche conosciuto per la sua celebre grotta di ghiaccio, scavata ogni anno nel fianco del ghiacciaio dal 1946.

NoteModifica

  1. ^ a b c d (EN) World Glacier Monitoring Service (a cura di), Global Glacier Change Bulletin No. 2 (2014-2015) (PDF), 2017. URL consultato il 25 luglio 2019.
  2. ^ S.U. Nussbaumer, H.J. Zumbuhl e D. Steiner, Fluctuations of the "Mer de Glace" (Mont Blanc area, France) AD 1500–2050 (PDF), in Zeitschrift für Gletscherkunde und Glazialgeologie, vol. 40, Innsbruck, 2007, pp. 1–137, ISSN 0044-2836 (WC · ACNP). URL consultato il 25 luglio 2019.

Galleria d'immaginiModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN241900227 · BNF (FRcb11949042s (data) · WorldCat Identities (EN241900227