Apri il menu principale
Alpi Occidentali
Western alps from space.jpg
Le Alpi Occidentali dallo spazio
ContinenteEuropa
StatiItalia Italia
Francia Francia
Svizzera Svizzera
Monaco Monaco
Catena principaleAlpi
Cima più elevatamonte Bianco (4.810 m s.l.m.)

Con il termine Alpi Occidentali si intende una porzione del sistema montuoso denominato Alpi, poste ad ovest delle Alpi centrali, a cavallo di Italia, Francia e Svizzera. Confinano a ovest con la zona del Massiccio centrale francese a mezzo delle Prealpi francesi e la valle del Rodano. A seconda delle varie classificazioni del sistema alpino la denominazione Alpi Occidentali ha assunto significati diversi. Da punto di vista orografico racchiudono in se le cime più elevate ovvero tutti i 4000m delle Alpi con l'eccezione del Pizzo Bernina mentre dal punto di vista idrografico da esse nascono importanti fiumi come il Po e il Rodano con ai suoi piedi importanti laghi come il Lago di Ginevra, il Lago di Costanza, il Lago di Zurigo, il Lago di Lugano, il Lago Maggiore e il Lago di Como.

Indice

Partizione delle AlpiModifica

 
Partizione delle Alpi: le Alpi Occidentali coprono le sezioni 1-8.

Nel 1926, a seguito del IX Congresso Geografico Italiano del 1924, venne adottata la Partizione delle Alpi, che prevede la suddivisione del sistema alpino in Alpi Occidentali, Alpi Centrali ed Alpi Orientali.

Nella tradizionale partizione, le Alpi Occidentali vanno dal Colle di Cadibona al Col Ferret. La cima più elevata è il Monte Bianco (4.810 m).

Le Alpi Occidentali si suddividono ulteriormente in[1]:

Suddivisione Orografica Internazionale Unificata del Sistema AlpinoModifica

 
Alpi Occidentali ed Alpi Orientali secondo la SOIUSA.
 
Dettaglio delle Alpi Occidentali con evidenziate le Alpi Nord-occidentali e quelle Sud-occidentali.

La Suddivisione Orografica Internazionale Unificata del Sistema Alpino (SOIUSA), presentata nel 2005, ha superato la tripartizione delle Alpi del 1926. Questa suddivisione prevede la divisione delle Alpi in Alpi Occidentali ed Alpi Orientali, separate dalla linea Reno - Passo dello Spluga - Lago di Como

Le Alpi Occidentali sono a loro volta suddivise nei due grandi settori: Alpi Sud-occidentali ed Alpi Nord-occidentali:

Alpi Sud-occidentaliModifica

Le Alpi Sud-occidentali sono divise in 6 sezioni (SZ), 23 sottosezioni (STS) e 46 supergruppi (SPG):

Alpi Nord-occidentaliModifica

Le Alpi Nord-occidentali sono divise in 8 sezioni (SZ), 32 sottosezioni (STS) e 89 supergruppi (SPG):

NoteModifica

  1. ^ Tra parentesi il numero progressivo delle sezioni da uno ad otto ed il numero progressivo dei gruppi all'interno delle sezioni.

BibliografiaModifica

  • Sergio Marazzi, Atlante Orografico delle Alpi. SOIUSA, Pavone Canavese, Priuli & Verlucca, 2005.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN315530690