Metalium

gruppo musicale tedesco
Metalium
Paese d'origineGermania Germania
GenereHeavy metal
Power metal
Periodo di attività musicale1999 – 2011
EtichettaArmageddon Products
Armageddon Music
Massacre Records
Album pubblicati12
Studio8
Raccolte4
Opere audiovisive2
Sito ufficiale

I Metalium erano un gruppo heavy metal tedesco, di Amburgo. Il loro stile era un tradizionale power metal di scuola tedesca, d'ispirazione Helloween e Blind Guardian.[senza fonte]

StoriaModifica

Il loro primo album Millennium Metal - Chapter One risale al 1999. La formazione originale comprendeva Chris Caffery dei Savatage e Mike Terrana (Yngwie Malmsteen).

Oltre ad otto album in studio, hanno partecipato a cinque tribute album (Uriah Heep[1], Accept[2], Scorpions[3], Helloween[4], ABBA[5]).

Nel 2011 il gruppo, da un comunicato sul sito internet ufficiale, decide di sciogliersi.

FormazioneModifica

UltimaModifica

Ex componentiModifica

DiscografiaModifica

Album in studioModifica

SplitModifica

CofanettiModifica

CoverModifica

TributiModifica

  • 1999 – Burning in AA. VV. – A Tribute To Accept Vol. I
  • 2000 – Another Piece Of Meat in AA. VV. – A Tribute To The Scorpions
  • 2001 – Ride The Sky in AA. VV. – The Keepers Of Jericho (A Tribute To Helloween)
  • 2003 – Gypsy (Live Version) con Ken Hensley alle tastiere, in AA. VV. – A Return To Fantasy - A Tribute To Uriah Heep
  • 2003 – Thank You For The Music in AA. VV. – A Tribute To ABBA

PromoModifica

RaccolteModifica

VideografiaModifica

DVDModifica

NoteModifica

  1. ^ Various – A Return To Fantasy - A Tribute To Uriah Heep, su Discogs. URL consultato il 16 settembre 2018.
  2. ^ Various – A Tribute To Accept Vol. I, su Discogs. URL consultato il 16 settembre 2018.
  3. ^ Various – A Tribute To The Scorpions, su Discogs. URL consultato il 16 settembre 2018.
  4. ^ Various – The Keepers Of Jericho (A Tribute To Helloween), su Discogs. URL consultato il 16 settembre 2018.
  5. ^ Various – A Tribute To ABBA, su Discogs. URL consultato il 16 settembre 2018.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN123962369 · ISNI (EN0000 0001 0657 0029 · GND (DE10339937-9 · BNF (FRcb14055819k (data) · WorldCat Identities (ENviaf-123962369
  Portale Heavy metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Heavy metal