Apri il menu principale
Metropolitana di Pechino
(ZH) 北京地铁
Logo
Stazione della metropolitana di Pechino.JPG
Metropolitana di Pechino
StatoCina Cina
CittàPechino
Apertura1º ottobre 1969
GestoreBeijing Mass Transit Railway
Sito web
Caratteristiche
Numero linee22
Stazioni311
Lunghezza608,2 km
Scartamento1 435 mm
Statistiche 2017
Passeggeri giornalieri10,35 milioni[1]
Passeggeri annuali3,78 miliardi[1]

La metropolitana di Pechino è un sistema di trasporto urbano che serve la città di Pechino.

StoriaModifica

 
Evoluzione della metropolitana di Pechino

La metropolitana di Pechino fu la prima ad essere costruita nella Cina continentale. Oggi conta oltre 465 km di percorso e trasporta ogni giorno circa 11 milioni di persone. Gli orari di apertura sono dalle 5:10 alle 23:40, con frequenza di un treno ogni 3-4 minuti nelle ora di punta e di 8 negli altri periodi della giornata. Fu originariamente ideata negli anni '60. Il progetto fu approvato nel 1965, e la costruzione iniziò il 1º luglio dello stesso anno. La linea iniziale fu conclusa nel 1969, ed era composta da 16 stazioni lungo 21 km. All'inizio la metropolitana fu utilizzata solo da persone dotate di lasciapassare, e solo nel 1981 la metro fu aperta a tutti. Nel settembre del 1984 fu aperta la seconda linea, di 16 stazioni lungo 16,1 km. Nel 1991 si ideò l'allungamento della linea 1, grazie anche ad aiuti provenienti dal Giappone. Solo nel 2000 tutte le stazioni della linea 1 vennero completate.

Quando nel 2001 Pechino vinse la corsa per l'assegnazione dei giochi olimpici del 2008 i progetti di espansione della metropolitana ebbero un'accelerazione. Nel 2003 venne completata la linea 13, mentre la linea 5 divenne operativa nell'ottobre del 2007. Nel luglio del 2008 divenne operativa anche la linea 10 e il collegamento della città con l'aeroporto. Il 28 settembre 2009 è entrata invece in funzione la linea 4, mentre il 30 dicembre 2012 sono state inaugurate in un sol colpo le estensioni delle linee 8, 9 e 10 e l'intera linea 6.

In progetto vi è la costruzione di numerose altre linee, oltre all'ulteriore ampliamento di quelle esistenti.

 
La fermata in corrispondenza della stazione ferroviaria centrale

LineeModifica

NoteModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica