Apri il menu principale
Miami Arena
The Pink Elephant
Miamiarena.jpg
Informazioni
StatoStati Uniti Stati Uniti
Ubicazione701 Arena Boulevard
Flag of Miami, Florida.svg Miami, Florida, 33136
Inaugurazioneluglio 1988
Copertura
Costo$52 milioni
ProprietarioCittà di Miami/Glenn Straub
GestoreMiami Heat
ProgettoHOK Sport
Prog. strutturaleWalter P Moore Engineers and Consultants
Uso e beneficiari
PallacanestroMiami Heat (19881999)
Miami Hurricanes (19882003)
Hockey su ghiaccioFlorida Panthers (19931998)
Football a 8Miami Hooters (19931995)
Capienza
Posti a sedere16640
Mappa di localizzazione

Coordinate: 25°46′51″N 80°11′44″W / 25.780833°N 80.195556°W25.780833; -80.195556

La Miami Arena è stato un palazzetto dello sport situato a Miami, in Florida, è stato impiegato per lo svolgimento di partite di basket e concerti. L'impianto è stato utilizzato dai Miami Heat per undici anni ed è stato demolito nel 2008.

StoriaModifica

Completata nel 1988 l'arena fu inaugurata con un concerto di Julio Iglesias, ha ospitato grandi eventi come l'edizione del NBA All-Star Game del 1990, e nel 1996 la finale della Stanley Cup della NHL tra Colorado Avalanche e Florida Panthers. La Miami Arena era soprannominata The Pink Elephant, a causa dalla colorazione delle pareti esterne bianco e rosa, la sua capienza è stata una delle più basse di qualsiasi altra arena NBA e NHL. La prima partita giocata dagli Heat nella loro prima casa fu persa contro i Los Angeles Clippers 111-91 il 5 novembre 1988, la prima vittoria arrivò un mese e mezzo dopo contro gli Utah Jazz per 101-80, la più alta media di spettatori a partita fatta registrare fu di 15.055 nel 1993-1994. L'arena è stata anche teatro di concerti di grandi star come Janet Jackson, Aerosmith, David Bowie, U2, Backstreet Boys, Mariah Carey, Ricky Martin, Shakira, Austin Moon (Ross Lynch) e blink-182.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Pallacanestro: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pallacanestro