Ministero federale dell'interno, dei lavori pubblici e della patria

Ministero federale dell'interno, dei lavori pubblici e della patria
Bundesministerium des Innern, für Bau und Heimat
BMI Logo 2018.svg
BMI Südseite.JPG
Sede centrale del Ministero a Berlino-Moabit.
StatoGermania Germania
TipoMinistero
SiglaBMI
Istituito24 dicembre 1879
MinistroHorst Seehofer
Ministro federale dell'interno, dei lavori pubblici e della patria
Impiegati1 500
SedeBundesministerium des Innern
IndirizzoAlt-Moabit 140 10557
Sito webwww.bmi.bund.de
Ministero federale dell'interno a Bonn.

Il Ministero federale dell'interno, dei lavori pubblici e della patria (in tedesco: Bundesministerium des Innern, für Bau und Heimat, in forma abbreviata BMI) è il ministero del governo federale tedesco responsabile per la sicurezza interna, l'amministrazione delle tecnologie dell'informazione, lo sport, i culti, l'integrazione, le minoranze, l'alloggio, la pianificazione spaziale e la demografia in Germania.

Il Ministro federale dell'interno dal 14 marzo 2018 è il democristiano Horst Seehofer.

StoriaModifica

L'Ufficio Imperiale dell'Interno (Reichsamt des Innern) ha preso la sua autonomia dalla Cancelleria imperiale il 24 dicembre 1879. È diretto da un Segretario di Stato (Staatssekretär), che è anche Vice Cancelliere tra il 1881 e il 1919.

Dopo la fine dell'Impero e la proclamazione della repubblica, divenne il Reichminministerium des Innern o Reichsinnenministerium il 13 febbraio 1919. Fu ufficialmente sciolto il 23 maggio 1945, due settimane dopo la caduta del nazismo.

Il ministero federale dell'Interno è stato istituito il 20 settembre 1949, quando è stato costituito il primo governo della Repubblica federale di Germania (FRG), in seguito alle raccomandazioni formulate il 30 luglio dalla Conferenza dei Ministri-Presidenti (MPK).

In occasione della riunificazione tedesca, il BMI assorbe il Ministero degli Interni della Repubblica Democratica Tedesca (RDT).

FunzioniModifica

Il ministero è un'amministrazione federale suprema (in tedesco: oberste Bundesbehörde).

ResponsabilitàModifica

È responsabile per:

OrganizzazioneModifica

  • Segreteria di Stato amministrativa
    • Dipartimento Z: dipartimento centrale;
    • Dipartimento ÖS: sicurezza pubblica;
    • Dipartimento B: Polizia federale;
    • Gruppo UE: Coordinamento europeo e Presidenza del Consiglio dell'Unione europea;
  • Segreteria di Stato amministrativa
    • Direzione generale: società digitale, amministrazione digitale, tecnologia dell'informazione;
    • Dipartimento CI: computer e sicurezza informatica;
    • IT Group: consolidamento delle tecnologie dell'informazione a livello federale;
  • Segreteria di Stato amministrativa
    • Gruppo SW: sviluppo urbano, edilizia abitativa e diritto delle costruzioni pubbliche;
    • Gruppo BW: edilizia e lavori pubblici e edifici federali;
  • Segreteria di Stato amministrativa
    • Dipartimento H: patria;
    • Dipartimento SP: sport;
    • Dipartimento G: pianificazione;
  • Segreteria di Stato amministrativa
    • Dipartimento M: migrazione, rifugiati e politica di rimpatrio;
    • Dipartimento KM: gestione delle crisi e protezione civile;
    • Dipartimento V: diritto pubblico, diritto costituzionale e diritto amministrativo;
    • Dipartimento D: servizio pubblico.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN125006767 · ISNI (EN0000 0001 2230 6033 · LCCN (ENn91129464 · GND (DE2117465-9 · WorldCat Identities (ENn91-129464