Apri il menu principale

Miron Cristea

arcivescovo ortodosso e politico rumeno
Miron Cristea

Miron Cristea (Toplița, 20 luglio 1868Cannes, 6 marzo 1939) è stato un arcivescovo ortodosso e politico rumeno.

Eletto patriarca metropolita della Chiesa ortodossa rumena nel 1919, nel 1925 diventa patriarca dopo l'elevazione della Chiesa rumena a Patriarcato.

Nel 1938 il re Carlo II, dopo aver abolito i partiti politici, lo chiama a ricoprire il ruolo di primo ministro dall'11 febbraio 1938 fino alla sua morte nel marzo dell'anno successivo.

Fu membro della Massoneria[1].

NoteModifica

  1. ^ Stoica, Stan (coordinatore), Dicţionar de Istorie a României, Bucharest, Editura Merona, 2007, p. 153–155.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN76652043 · ISNI (EN0000 0000 8395 8142 · LCCN (ENn86060296 · GND (DE122544757 · BNF (FRcb15883790b (data) · WorldCat Identities (ENn86-060296