Patriarcato (cristianesimo)

Il patriarcato è oggi un gruppo di diocesi che fanno riferimento ad un vescovo che ha il titolo di patriarca. Ma anticamente corrispondeva ad una "diocesi romana''. E le "diocesi imperiali" erano 12, 6 in Oriente e 6 in Occidente.

Sono definite patriarcali sia la diocesi sia la chiesa che sono sede del patriarcato e del patriarca.

Indice

Patriarcati antichiModifica

  Lo stesso argomento in dettaglio: Pentarchia.

I patriarcati ufficiali della Chiesa antica erano i cinque riconosciuti da Concilio ed Imperatore (ma ne esistevano altri non riconosciuti come quello di Babilonia/Ctesifonte):

Patriarcati moderniModifica

Chiesa ortodossaModifica

Le chiese ortodosse e orientali hanno un patriarca a capo di quasi ogni chiesa autocefala.

I patriarcati dell'ortodossia sono:

Si deve, però, precisare che in Montenegro vi è una Chiesa nazionale con un suo patriarca che il Patriarcato dei Serbi non vuole riconoscere. La Chiesa montenegrina vanta comunque una sua storia antica ed una sua identità.

Patriarcati ortodossi non in comunione con CostantinopoliModifica

Chiesa cattolicaModifica

Nella Chiesa cattolica di occidente sussistono tradizionalmente due sedi patriarcali rette da arcivescovi che vengono poi regolarmente creati cardinali: il patriarcato di Venezia e quello di Lisbona.

Nell'ambito della Chiesa cattolica, in Occidente ci sono i seguenti patriarcati di rito romano:

Nell'ambito della Chiesa cattolica, in Oriente ci sono i seguenti patriarcati (di diversi riti orientali):

Sono stati altresì soppressi il Patriarcato di Cartagine (VII secolo), il Patriarcato di Grado (soppresso nel 1451, quando il titolo di Patriarca è passato alla sede di Venezia), il Patriarcato di Aquileia (nel 1751) e, più recentemente, i Patriarcati di Alessandria dei Latini, Costantinopoli dei Latini e Antiochia dei Latini, tutti e tre nel 1964 da papa Paolo VI per ragioni legate all'ecumenismo. Per un certo periodo di tempo (durante il Medioevo) ha avuto il titolo di patriarca l'arcivescovo di Bourges.

Dal 2006 papa Benedetto XVI ha abbandonato il titolo di Patriarca d'Occidente, per la vaghezza che ha acquisito il concetto di Occidente e per la sua contrapposizione con i Patriarchi d'Oriente, mantenendo di fatto il Patriarcato della Chiesa latina.

Voci correlateModifica

Altri peogettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi