Modello (scienza)

rappresentazione scientifica astratta di un oggetto o di un fenomeno
(Reindirizzamento da Modello fisico)

«Un modello è un'astrazione selettiva della realtà»

Un modello, nella terminologia della scienza, è un insieme di teorie che descrive un fenomeno in modo oggettivo; l'obiettivo di un modello è quello di poter analizzare, studiare, comprendere, quantificare ed elaborare il fenomeno in questione: si intende quindi una rappresentazione concettuale (spesso una semplificazione che ammette una formalizzazione matematica) del mondo reale o di una sua parte, capace di spiegare un determinato fenomeno.

Immagine stilizzata del Modello atomico di Bohr, che si propone di spiegare struttura e funzionamento degli atomi

La costituzione di un modello scientifico o tecnico, per quanto possa essere genericamente orientata o guidata in partenza da una teoria metafisica, è sempre il risultato di un contesto della prova rigoroso, predisposto in modo tale da non essere minimamente influenzato dalle aspettative e dall'interpretazione soggettiva dell'osservatore (si dice che l'osservazione e l'esperienza scientifiche, su cui si fonda la formulazione di modelli teorici validi, sono invarianti rispetto all'osservatore).

Significati specifici modifica

Nell'ambito delle singole scienze il termine modello assume di volta in volta connotazioni più specifiche:

Voci correlate modifica

Altri progetti modifica

  Portale Scienza e tecnica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Scienza e tecnica