Monti Džagdy

monti Džagdy
ContinenteAsia
StatiRussia Russia
Lunghezza300 km

I monti Džagdy (in russo: Джагды?) sono una catena montuosa dell'estremo oriente russo.

La catena si allunga per circa 300 chilometri a cavallo del confine fra il Territorio di Chabarovsk e l'oblast' dell'Amur; culmina ad una quota di 1.593 metri nella sezione centrale.[1] La catena digrada a nord sui bassopiani drenati dalla Uda e dal corso superiore della Zeja, mentre a sud si saldano alle alteterre dell'Amur.

La catena dei Džagdy costituisce la sezione più orientale del più ampio sistema montuoso formato dalle catene dei Džagdy, Tukuringra, Soktachan e Jankan, parte integrante del complesso sistema di alteterre della Siberia sudorientale.[2]

NoteModifica

  1. ^ Istituto Geografico De Agostini. Grande atlante geografico del mondo, edizione speciale per il Corriere della Sera. Milano, 1995.
  2. ^ (RU) Джагды. In Grande enciclopedia sovietica, 1969-1978.

Voci correlateModifica