Monti Tavola

Monti Tavola
Szczeliniec Wielki.JPG
ContinenteEuropa
StatiPolonia PoloniaRep. Ceca Rep. Ceca
Catena principaleSudeti Centrali
Cima più elevataSzczeliniec Wielki (919 m s.l.m.)
Lunghezza42 km
Tipi di roccearenaria

I Monti Tavola ( in polacco: Góry Stołowe; in lingua ceca: Stolové hory; in tedesco: Heuscheuergebirge) sono una catena montuosa che fa parte dei Sudeti Centrali. Si estende per una lunghezza di circa 42 km nella regione di confine tra la Polonia e la Repubblica Ceca. Il settore polacco è incluso nel Parco nazionale dei Monti Tavola.[1]

La vetta più elevata della catena montuosa è lo Szczeliniec Wielki, alto 919 metri.[2][3][4][5]

La caratteristica più rilevante dei Monti Tavola è la sua struttura fatta di arenaria disposta in strati orizzontali con una sommità totalmente piatta, unico caso in tutta la Polonia, il che conferisce alla catena montuosa il suo aspetto a forma di tavola (in polacco: Stołowe), da cui deriva il nome dei monti. I pendii laterali sono invece piuttosto scoscesi.[6]

Tra le attrazioni turistiche sono da segnalare i due massicci, Szczeliniec Wielki e Skalniak, sui quali si trovano alcune formazioni rocciose chiamate Błędne Skały (rocce erranti) caratterizzate da forme particolari che ricordano alcune immagini popolari: Kwoka (gallina), Wielbłąd (cammello), Małpa (scimmia), Głowa Konia (testa di cavallo), Fotel Pradziada (poltrona del nonno).

ForesteModifica

Le foreste dei Monti Tavola sono dominate da monocolture di abete rosso piantati artificialmente, che hanno sostituito le foreste decidue e miste della parte inferiore che erano state abbattute in precedenza. Le foreste alluvionali sono le meno rappresentate. Le foreste decidue a latifoglie sono conservate solo in piccole aree in terreni di difficile accesso.[7]

Galleria d'immaginiModifica

NoteModifica

  1. ^ Robert Brunner, Council of Europe. Committee for the Activities of the Council of Europe in the field of Biological and Landscape Diversity - 2002, pag. 15.
  2. ^ (PL) Szczeliniec Wielki, kudowa.zdroj.pl. URL consultato il 27 ottobre 2011 (archiviato dall'url originale il 26 agosto 2011).
  3. ^ Poland - Page 147 Tomasz Torbus - 1999 "The Polish name means "table mountains" and accurately describes this unusual geological formation."
  4. ^ Lonely Planet Poland - Page 344 Neal Bedford - 2008 "The Góry Stołowe (goo-ri sto-wo-veh), or 'Table Mountains', are among the most spectacular ranges of all the Sudetes. Lying roughly 10km northeast of Kudowa-Zdrój, they are almost as flat-topped as their name suggests."
  5. ^ Rough Guide to Poland - Page 570 Mark Salter, Jonathan Bousfield - 2002 "Into the Gory stotowe Rising above 900m and almost as flat as their name suggests, the Gory Stolowe (Table Mountains) are not the most enticing range in the Klodzko region, but do have some extraordinary rock formations "
  6. ^ Sudety and Przedgorze Sudeckie, Poland.pl. URL consultato il 27 ottobre 2011 (archiviato dall'url originale il 1º ottobre 2011).
  7. ^ Marek Staffa (a cura di), Słownik geografii turystycznej Sudetów. V. 13: Góry Stołowe. Warszawa-Kraków: Wydawnictwo PTTK „Kraj”, 1992, p. 11–23. ISBN 83-7005-301-7.

BibliografiaModifica

  • Turistická Mapa: Broumovsko, Góry Kamienne a Stołowe, Klub Českých Turistů 1998, ISBN 80-85499-46-0
  • Mapa Turystyczna: Góry Stołowe, PPWK 1989

Altri progettiModifica

Coordinate: 50°28′00.12″N 16°19′59.88″E / 50.4667°N 16.3333°E50.4667; 16.3333

Controllo di autoritàVIAF (EN316741899 · LCCN (ENsh85128253 · GND (DE4072481-5