Apri il menu principale
Municipio di Erfurt
Erfurter Rathaus
Erfurter Rathaus 496-vh.jpg
La facciata principale sul Fischmarkt
Localizzazione
StatoGermania Germania
LandCoat of arms of Thuringia.svg Turingia
LocalitàErfurt
Coordinate50°58′40.08″N 11°01′45.12″E / 50.9778°N 11.0292°E50.9778; 11.0292Coordinate: 50°58′40.08″N 11°01′45.12″E / 50.9778°N 11.0292°E50.9778; 11.0292
Informazioni generali
CondizioniIn uso
Costruzione1275
Demolizione1830-33
Ricostruzione1875
Stileneogotico
UsoMunicipio di Erfurt
Realizzazione
CommittenteCittà di Erfurt

Il Municipio di Erfurt, in tedesco Erfurter Rathaus, è la sede storica del Comune della città di Erfurt, capitale della Turingia, in Germania.

Sorge sul centrale Fischmarkt.

Indice

Storia e architetturaModifica

 
Il progetto di Schinkel del 1834.
 
La Festsaal.

Origini medievaliModifica

Il primo edificio pubblico a sorgere in questo luogo risale all'XI secolo; tuttavia la prima fonte scritta lo cita solo nel 1275. È stato il cuore politico-amministrativo del libero governo della città dal XIII al XVII secolo. Ampliato nel corso dei secoli, raggiunse la taglia attuale con l'ultimo ampliamento del 1706.

La ricostruzione neogoticaModifica

Purtroppo nel 1830 si decide la sua demolizione, con un assurdo pretesto. Nel 1833 il celebre architetto prussiano Karl Friedrich Schinkel, in visita a Erfurt, fu esterrefatto da questa azione. L'anno seguente lui stesso presentò un progetto per il nuovo municipio, conservando quanto rimaneva del palazzo gotico, fra cui la torre del 1330. Ma il progetto non venne preso in considerazione e la demolizione continuò, anche contro le proteste dei cittadini, atti a salvare almeno la torre civica.

In seguito a problemi finanziari, la costruzione del nuovo municipio poté iniziare solo nel 1869. Gli architetti Theodor Sommer e August Thiede realizzarono l'edificio nella sua forma attuale, in stile neogotico, che poté dirsi terminato nel 1875. L'inaugurazione ufficiale avvenne il 2 giugno 1882.

All'interno del Comune lo scalone d'onore è decorato con pitture di Eduard Kaempffer raffiguranti le scene del Faust, del Tannhäuser e del Conte di Gleichen, eseguite fra il 1889 e il 1896. Al piano superiore la Festsaal (Sala delle Feste) mostra opere pittoriche di Peter Janssen illustranti la Storia di Erfurt e di Martin Lutero.

ModificheModifica

Negli anni 1934-35 l'edificio del Mercato coperto del pesce, che sorgeva sul lato destro del Municipio, venne acquistato dalla Sparkasse, "Cassa di Risparmio", e rifatto completamente in stile sachlich secondo il progetto di Johannes Klass.

La seconda guerra mondialeModifica

Il 10 aprile 1945 il municipio è stato quasi distrutto da un incendio provocato dall'artiglieria americana. La torre e il tetto vennero ricostruiti in forme più semplificate.

BibliografiaModifica

  • (DE) Clemens Peterseim: Historismus und bürgerliche Identität. Das neue Erfurter Rathaus und seine Rückbindung an die Geschichte der Stadt, Erfurt, 2012, pag. 208-22.
  • (DE) Jürgen W. Schmidt: Ein Waffendiebstahl im Erfurter Rathaus im Juni 1933. da: "Jahrbuch für Erfurter Geschichte 3", Erfurt, 2008, pag. 239-46.
  • (DE) Steffen Raßloff: 100 Denkmale in Erfurt. Geschichte und Geschichten. Essen, 2013, pag. 140.

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàGND (DE4287299-6