Apri il menu principale

MonumentiModifica

Patrimonio sacroModifica

La chiesa di San MicheleModifica

La chiesa di San Michele è un esempio di romanico pisano.

AltreModifica

  • Chiesa dell'Annunciazione (A Nunziata) nella zona del Couvent.
  • Cappella di San Giovanni Evangelista (San Giovanni Evangelista) nella zona omonima.
  • Cappella di San Rocco (San Roccu) all'ovest del paese.

Patrimonio civileModifica

Il Palais de la Monnaie Corse (Palazzu di a Moneta Corsa), edificato nel 1437, ha ospitato la zecca còrsa della Corsica indipendente di Pasquale Paoli. Il 1º ottobre 1939 ospitò Prosper Mérimée.

I ponti genovesiModifica

Murato ha tre ponti genovesi:

  • Il ponte di Torreno, a tre archi a 3127 m d'altezza, il ponte è diviso tra i comuni di Olmeta di Tuda, Murato e Rutali.
  • Il ponte sul Bevinco, a 493 m d'altezza.
  • Il ponte di Santa Lucia.

AltroModifica

  • Il monumento ai caduti.
  • La fontana e l'antico lavatoio.

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

Abitanti censiti

 

Galleria d'immaginiModifica

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN242295879 · BNF (FRcb15250157g (data)
  Portale Corsica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Corsica