My Lady's Garter

film del 1920 diretto da Maurice Tourneur
My Lady's Garter
My Lady's Garter by Maurice Tourneur Film Daily 1920.png
Titolo originaleMy Lady's Garter
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1920
Durata50 min
Dati tecniciB/N
rapporto: 1,33:1
film muto
Generegiallo, drammatico
RegiaMaurice Tourneur
Soggettodal romanzo di Jacques Futrelle
SceneggiaturaLloyd Lonergan
ProduttoreMaurice Tourneur
Casa di produzioneMaurice Tourneur Productions
FotografiaRené Guissart
Interpreti e personaggi

My Lady's Garter è un film muto del 1920 diretto da Maurice Tourneur.

La sceneggiatura si basa sul romanzo omonimo dello scrittore Jacques Futrelle. Il libro uscì postumo nel 1912[1], dopo la morte del suo autore, perito nel naufragio del Titanic.

TramaModifica

Dal British Museum viene rubata una famosa giarrettiera, un gioiello appartenente alla contessa di Salisbury. Scotland Yard sospetta che l'autore del furto sia The Hawk (il Falco), un celebre ladro di gioielli. Messi sulle tracce di Hawk, i poliziotti arrivano alla tenuta di campagna di Brokaw Hamilton, un magnate delle ferrovie la cui figlia Helen è in procinto di scappare insieme a uno squattrinato poeta, Keats Gaunt. Hawk, in fuga, si nasconde sotto la finestra della ragazza che lascia cadere dall'alto un astuccio che viene raccolto dal ladro.

Alcuni giorni dopo, Helen viene salvata mentre sta annegando da Bruce Calhoun, un misterioso straniero che vive su un panfilo attraccato in porto. I due diventano amici ma la polizia comincia a sospettare che possa trattarsi proprio di Hawk. Anche Henry Van Derp, un corteggiatore di Helen, è particolarmente incline a sostenere questa ipotesi, mettendo in giro voci su di lui. La situazione si fa via via più esplosiva: una banca viene rapinata, una barca salta per aria, un treno deraglia. Si scopre alla fine che il Falco non è altri che Van Derp, mentre Calhoun, il misterioso straniero, è un agente del servizio segreto. Risolto il mistero, Helen e Calhoun affrontano insieme, felici, il loro futuro.

ProduzioneModifica

Il film fu prodotto dalla Maurice Tourneur Productions.

DistribuzioneModifica

Il copyright del film, richiesto dalla Famous Players-Lasky Corp., fu registrato il 12 marzo 1920 con il numero LP14874[1].

Distribuito dalla Famous Players-Lasky Corporation, il film uscì nelle sale cinematografiche statunitensi il 14 marzo 1920.

NoteModifica

  1. ^ a b AFI

BibliografiaModifica

  • (EN) The American Film Institute Catalog, Features Films 1911-1920, University of California Press, 1988 ISBN 0-520-06301-5

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema