Apri il menu principale
Napoli solo andata... Il mio lungo viaggio
Mario Merola (1963).jpeg
Mario Merola
AutoreMario Merola e Geo Nocchetti
1ª ed. originale2005
GenereBiografico
Lingua originaleitaliano
AmbientazioneNapoli, Italia, Stati Uniti, Canada ed altri luoghi
ProtagonistiMario Merola

Napoli solo andata... Il mio lungo viaggio è il libro biografico scritto nel 2005 da Mario Merola con Geo Nocchetti.

TramaModifica

Mario Merola racconta la propria vita: la nascita, la povertà, l'amore per la moglie Rosa e per la famiglia, i lavori più svariati, il ritratto del fratello Michele, l'incisione della prima canzone, il successo prima regionale poi nazionale e mondiale, la musica, il teatro, il cinema, la televisione, le sceneggiate portate in tutto il mondo, le accuse, i vizi, l'amore per Napoli e per il pubblico, i ritratti di chi ha lavorato con lui, la malattia, l'esser stato alla Casa Bianca nel 1977 come rappresentante della Canzone classica napoletana, cosa pensano di lui i suoi colleghi da Massimo Ranieri a Enzo Cannavale da Ida Di Benedetto a Pippo Baudo.

Tanti aneddoti che hanno fatto del povero scaricatore di porto Mario Merola, il Re della sceneggiata napoletana conosciuto, amato e acclamato nel mondo.[1]

Il libro è corredato da foto ed è composto da 134 pagine.

CapitoliModifica

  • Malufiglio
  • Fronte del porto
  • Felicissima sera
  • Artisti, artigiano e braccianti della sceneggiata
  • Merola e il cinema
  • Core 'ngrato
  • I Malamente
  • Antonio Spavone alias 'o Malommo
  • Alfonso «François» Tieri
  • Michele Zaza alias 'o Pazzo
  • Il gioco
  • 'E femmene
  • Malattia e Famiglia
  • Dicono di lui
  • Renzo Arbore
  • Antonio Bassolino
  • Pippo Baudo
  • Enzo Cannavale
  • Mimmo Cristiani e Daniela Tripodi
  • Gigi D'Alessio
  • Ida Di Benedetto
  • Mariano Niola
  • Massimo Ranieri[2]

NoteModifica

  1. ^ Mario Merola - Geo Nocchatti, Napoli solo andata... il mio lungo viaggioSperling & Kupfer (2005)
  2. ^ Mario Merola - Geo Nocchetti, Napoli solo andata... il mio lungo viaggio, Sperling & Kupfer (2005), indice
  Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Letteratura