Apri il menu principale
NHL 1985-1986
NHL Old Logo.jpg
CampionatoNational Hockey League
SportIce hockey pictogram.svg Hockey su ghiaccio
Duratadal 10 ottobre 1985
al 24 maggio 1986
Numero squadre21
Regular Season
Prima classificataEdmonton Oilers
(Presidents' Trophy)
MVPCanada Wayne Gretzky (Edmonton)
Top scorerCanada Wayne Gretzky (Edmonton)
RookieStati Uniti Gary Suter (Calgary)
Stanley Cup playoff
Prince of WalesMontréal Canadiens
FinalistaNY Rangers
Clarence S. CampbellCalgary Flames
FinalistaSt. Louis Blues
MVP PlayoffCanada Patrick Roy (Montreal)
Stanley Cup
VincitoreMontréal Canadiens
FinalistaCalgary Flames

La stagione 1985-1986 è stata la 69a edizione della National Hockey League. La stagione regolare iniziò il 10 ottobre 1985 e si concluse il 6 aprile 1986, mentre i playoff della Stanley Cup terminarono il 14 maggio 1986. Gli Hartford Whalers ospitarono l'NHL All-Star Game presso l'Hartford Civic Center il 4 febbraio 1986. I Montréal Canadiens sconfissero i Calgary Flames nella finale di Stanley Cup per 4-1, conquistando il ventitreesimo titolo nella storia della franchigia.

La dirigenza della lega decise di creare un nuovo trofeo, il Presidents' Trophy, da assegnare alla squadra con il miglior record al termine della stagione regolare; i primi vincitori furono gli Edmonton Oilers, capaci di totalizzare 119 punti in 80 partite giocate. L'attaccante degli Oilers Wayne Gretzky superò per la quarta volta in cinque stagioni quota 200 punti, stabilendo il nuovo record assoluto, 215, grazie 52 reti e 163 assist.[1] Il suo compagno di squadra Paul Coffey, autore di 48 gol, infranse invece il record di reti segnate da un difensore detenuto da Bobby Orr. Per l'ultima volta il primo turno dei playoff fu disputato al meglio delle cinque gare, portate a sette dalla stagione successiva per evitare troppe eliminazioni a sorpresa.

Indice

Squadre partecipantiModifica

Pre-seasonModifica

NHL Entry DraftModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: NHL Entry Draft 1985.

L'Entry Draft si tenne il 15 giugno 1985 presso il Convention Centre di Toronto, in Ontario. I Toronto Maple Leafs nominarono come prima scelta assoluta il difensore canadese Wendel Clark. Altri giocatori rilevanti all'esordio in NHL furono Joe Nieuwendyk, Mike Richter, Steve Chiasson e Sean Burke.

Stagione regolareModifica

ClassificheModifica

    = Qualificata per i playoff,     = Primo posto nella Conference,     = Vincitore del Presidents' Trophy

Prince of Wales ConferenceModifica

Adams Division

PG V S N GF GS PT
1. Quebec Nordiques 80 43 31 6 330 289 92
2. Montréal Canadiens 80 40 33 7 330 280 87
3. Boston Bruins 80 37 31 12 311 288 86
4. Hartford Whalers 80 40 36 4 332 302 84
5. Buffalo Sabres 80 37 37 6 296 291 80

Patrick Division

PG V S N GF GS PT
1. Philadelphia Flyers 80 53 23 4 335 241 110
2. Washington Capitals 80 50 23 7 315 272 107
3. NY Islanders 80 39 29 12 327 284 90
4. NY Rangers 80 36 38 6 280 276 78
5. Pittsburgh Penguins 80 34 38 8 313 305 76
6. New Jersey Devils 80 28 49 3 300 374 59

Clarence Campbell ConferenceModifica

Norris Division

PG V S N GF GS PT
1. Chicago Blackhawks 80 39 33 8 351 349 86
2. Minnesota North Stars 80 38 33 9 327 305 85
3. St. Louis Blues 80 37 34 9 302 291 83
4. Toronto Maple Leafs 80 25 48 7 311 386 57
5. Detroit Red Wings 80 17 57 6 266 415 40

Smythe Division

PG V S N GF GS PT
1. Edmonton Oilers 80 56 17 7 426 310 119
2. Calgary Flames 80 40 31 9 354 315 89
3. Winnipeg Jets 80 26 47 7 295 372 59
4. Vancouver Canucks 80 23 44 13 282 333 59
5. LA Kings 80 23 49 8 284 389 54

StatisticheModifica

Classifica marcatoriModifica

La seguente lista elenca i migliori marcatori al termine della stagione regolare.[2]

Giocatore Squadra PG G A Pt +/- MP
  Wayne Gretzky Edmonton Oilers 80 52 163 215 +71 46
  Mario Lemieux Pittsburgh Penguins 79 48 93 141 -6 43
  Paul Coffey Edmonton Oilers 79 48 90 138 +61 120
  Jari Kurri Edmonton Oilers 78 68 63 131 +45 22
  Mike Bossy NY Islanders 80 61 62 123 +30 14
  Peter Šťastný Quebec Nordiques 76 41 81 122 +2 +60
  Denis Savard Chicago Blackhawks 80 47 69 116 +7 111
  Mats Näslund Montréal Canadiens 80 43 67 110 +11 16
  Dale Hawerchuk Winnipeg Jets 80 46 59 105 -27 44
  Neal Broten Minnesota North Stars 80 29 76 105 +14 47

Classifica portieriModifica

La seguente lista elenca i migliori portieri al termine della stagione regolare.[3]

Giocatore Squadra PG Min V S P GS SO Sv% MGS
  Bob Froese Philadelphia Flyers 51 2728 31 10 3 116 5 .909 2.55
  Al Jensen Washington Capitals 44 2437 28 9 3 129 2 .890 3.18
  Clint Malarchuk Quebec Nordiques 46 2657 26 12 4 142 4 .895 3.21
  Kelly Hrudey NY Islanders 45 2563 19 15 8 137 1 .906 3.21
  John Vanbiesbrouck NY Rangers 61 3326 31 21 5 184 3 .887 3.32
  Patrick Roy Montréal Canadiens 47 2651 23 18 3 148 1 .875 3.35
  Pat Riggin Washington Capitals
Boston Bruins
46 2641 19 14 9 150 1 .864 3.41
  Rick Wamsley St. Louis Blues 42 2517 22 16 3 144 1 .894 3.43
  Pete Peeters Boston Bruins
Washington Capitals
42 2506 22 15 4 144 1 .875 3.45
  Don Beaupre Minnesota North Stars 52 3073 25 20 6 182 1 .892 3.55

PlayoffModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Stanley Cup playoff 1986.
 
Il trofeo della Stanley Cup

Al termine della stagione regolare le migliori 16 squadre del campionato si sono qualificate per i playoff. Gli Edmonton Oilers si aggiudicarono il Presidents' Trophy avendo ottenuto il miglior record della lega con 119 punti.

Tabellone playoffModifica

Nel primo turno la squadra con il ranking più alto di ciascuna Division si sfida con quella dal posizionamento più basso seguendo lo schema 1-4 e 2-3, usufruendo anche del vantaggio del fattore campo. Il secondo turno determina la vincente divisionale, mentre il terzo vede affrontarsi le squadre vincenti delle Division della stessa Conference per accedere alla finale di Stanley Cup. Il fattore campo osservato nelle finali di conference e in finale di Stanley Cup fu determinato dai punti ottenuti in stagione regolare. Nel primo turno, al meglio delle cinque gare, si seguì il formato 2-2-1. Nelle altre serie, al meglio delle sette sfide, si seguì il formato 2-2-1-1-1: la squadra migliore in stagione regolare avrebbe disputato in casa Gara-1 e 2, (se necessario anche Gara-5 e 7), mentre quella posizionata peggio avrebbe giocato nel proprio palazzetto Gara-3 e 4 (se necessario anche Gara-6).

  Semifinali Division Finali Division Finali Conference Finale Stanley Cup
                                     
A1  Quebec Nordiques 1  
A4  Hartford Whalers 3  
  A4  Hartford Whalers 3  
 
  A2  Montreal Canadiens 4  
A2  Montreal Canadiens 3
A3  Boston Bruins 0  
  A2  Montreal Canadiens 4  
  P4  New York Rangers 1  
P1  Philadelphia Flyers 2  
P4  New York Rangers 3  
  P4  New York Rangers 4
 
  P2  Washington Capitals 2  
P2  Washington Capitals 3
P3  New York Islanders 0  
  A2  Montreal Canadiens 4
  S2  Calgary Flames 1
N1  Chicago Blackhawks 2  
N4  Toronto Maple Leafs 3  
  N4  Toronto Maple Leafs 3
 
  N3  St. Louis Blues 4  
N2  Minnesota North Stars 2
N3  St. Louis Blues 3  
  N3  St. Louis Blues 3
  S2  Calgary Flames 4  
S1  Edmonton Oilers 3  
S4  Vancouver Canucks 0  
  S1  Edmonton Oilers 3
 
  S2  Calgary Flames 4  
S2  Calgary Flames 3
S3  Winnipeg Jets 0  

Stanley CupModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Stanley Cup 1986.

La finale della Stanley Cup 1986 è stata una serie al meglio delle sette gare che ha determinato il campione della National Hockey League per la stagione 1985-86. I Montreal Canadiens hanno sconfitto i Calgary Flames in cinque partite e si sono aggiudicati la Stanley Cup per la ventitreesima volta nella loro storia.

Premi NHLModifica

 
Il portiere dei Montreal Canadiens Patrick Roy fotografato nel 2010, capace da esordiente di vincere la Stanley Cup e il Conn Smythe Trophy.

NHL All-Star TeamModifica

First All-Star Team

Second All-Star Team

NHL All-Rookie Team

NoteModifica

  1. ^ (EN) 25-for-25: Gretzky records that will live on, nhl.com, 9 agosto 2013. URL consultato il 1º giugno 2014.
  2. ^ (EN) 1985-86 NHL Season Skater Statistics, hockey-reference.com. URL consultato l'11 aprile 2015.
  3. ^ (EN) 1985-86 NHL Season Goalie Statistics, hockey-reference.com. URL consultato l'11 aprile 2015.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Hockey su ghiaccio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di hockey su ghiaccio