Nemegtosaurus mongoliensis

specie di animale della famiglia ? Nemegtosauridae
(Reindirizzamento da Nemegtosaurus)
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Nemegtosaurus
Opisthocoelicaudia Museum of Evolution in Warsaw 14.JPG
Calco del teschio di un nemegtosauro (Museo dell'Evoluzione, Varsavia)
Stato di conservazione
Fossile
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Reptilia
Superordine Dinosauria
Ordine Saurischia
Sottordine Sauropodomorpha
Infraordine Sauropoda
Famiglia ? Nemegtosauridae
Genere Nemegtosaurus
Specie N. mongoliensis

Il nemegtosauro (Nemegtosaurus mongoliensis) è un dinosauro erbivoro vissuto nel Cretacico superiore in Mongolia.

Un cranio misteriosoModifica

Descritto da Nowinski nel 1971, questo dinosauro è conosciuto solo per un cranio fossile quasi completo, dall'aspetto molto simile a quello di dinosauri sauropodi ben più noti come Apatosaurus (= Brontosaurus) e Diplodocus, del Giurassico superiore. Alcune caratteristiche di questo cranio, però, lo rendono simile a quello del brachiosauride Giraffatitan. all'epoca della sua scoperta, questo cranio venne attribuito con qualche perplessità ai diplodocoidi, e più tardi il nemegtosauro venne classificato variamente come forma particolarmente tarda di dicreosauride (una famiglia di diplodocoidi vissuta anche nel Cretaceo) o posto in una famiglia a parte, quella dei nemegtosauridi.

Nel frattempo, durante la spedizione che portò alla luce il cranio, venne scoperto anche uno scheletro quasi completo ma privo di collo e testa, che necessitò di vari anni per essere studiato e venne infine classificato come Opisthocoelicaudia nel 1977. Dal momento che il cranio sembrava essere diplodocide e lo scheletro portava somiglianze con i camarasauridi, si pensò di trovarsi di fronte a due tipi differenti di sauropodi. In realtà, dal momento che alcuni titanosauri rinvenuti di recente "fondono" le due caratteristiche, Nemegtosaurus e Opisthocoelicaudia potrebbero benissimo rappresentare lo stesso animale.

Un altro cranio di questo animale è stato rinvenuto, ma non è mai stato descritto. In Cina, invece, una specie denominata Nemegtosaurus pachi e basata su denti fossili è considerata un nomen dubium.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica