Nikola Šainović

politico serbo

Nikola Šainović (Bor, 7 dicembre 1948) è un politico serbo, è stato primo ministro della Serbia dal 10 febbraio 1993 al 18 marzo 1994 e in precedenza vice-primo ministro della Jugoslavia.

Nikola Šainović
Nikola Šainović.png

Vice-primo ministro della Repubblica Federale di Jugoslavia
Durata mandato22 febbraio 1994 –
9 ottobre 2000
Capo del governoRadoje Kontić
Momir Bulatović

Primo ministro della Serbia
Durata mandato10 febbraio 1993 –
18 marzo 1994
PresidenteSlobodan Milošević
PredecessoreRadoman Božović
SuccessoreMirko Marjanović

Ministro delle miniere e dell'energia della Serbia
Durata mandato11 febbraio 1991 –
10 febbraio 1993
Capo del governoDragutin Zelenović
Radoman Božović
Predecessorecarica istituita
SuccessoreVladimir Živanović

Dati generali
Partito politicoLega dei Comunisti di Serbia
(1977-1990)
Partito Socialista di Serbia
(dal 1990)
UniversitàUniversità di Belgrado
Università di Lubiana

Il tribunale dell'Aja nel febbraio 2009 ha condannato Sainovic a 22 anni di carcere per crimini di guerra durante la Guerra del Kosovo nel 1999[1].

NoteModifica

  1. ^ (EN) Sainović, Nikola, su haguejusticeportal.net. URL consultato il 2 agosto 2016.
Controllo di autoritàVIAF (EN317169750 · WorldCat Identities (ENviaf-317169750