Nilo Kerameus

Nilo Kerameus
Facial Chronicle - b.09, p.275 - Patriarch Nilus and Pimen.jpg
Patriarca di Costantinopoli
Elezioneprimavera 1380
Fine patriarcato1388
PredecessoreMacario
SuccessoreAntonio IV
 
NascitaXIV secolo
Morte1º febbraio 1388

Nilo Kerameus (XIV secolo1º febbraio 1388) è stato un arcivescovo ortodosso bizantino, che ha ricoperto la carica di Patriarca ecumenico di Costantinopoli tra il 1380 e il 1388[1].

Sostenitore della dibattuta dottrina dell'esicasmo, nel 1380 convocò un sinodo per scegliere il metropolita di Mosca, scegliendo l'esicasta Cipriano di origine bulgara.

NoteModifica

  1. ^ (EL) Copia archiviata, su ec-patr.org, Ecumenical Patriarchate of Constantinople. URL consultato il 22 aprile 2013 (archiviato dall'url originale il 24 settembre 2015).
Controllo di autoritàVIAF (EN2823880 · BAV 495/300513 · CERL cnp00166659 · GND (DE100955479 · WorldCat Identities (ENviaf-2823880