Apri il menu principale

Nils Poppe

attore svedese
Nils Poppe in una foto del 1942

Nils Einar Poppe (Malmö, 31 maggio 1908Helsingborg, 28 giugno 2000) è stato un attore e comico svedese divenuto famoso a livello internazionale per la sua interpretazione nel film Il settimo sigillo di Ingmar Bergman.

BiografiaModifica

Iniziò a recitare nel 1930 dedicandosi alla commedia, al teatro di rivista, all'operetta e al musical, sfruttando anche le sue doti di ballerino e cantante. Nel 1937 comincia a recitare in ruoli cinematografici partecipando a diverse commedie svedesi, tra cui L'irresistibile soldato Bom (1948) che lo rende celebre. Nel 1957 fu è chiamato da Ingmar Bergman a interpretare il ruolo drammatico di Jof nel Settimo Sigillo, in cui rappresenta un visionario e toccante giullare con la sua piccola compagnia teatrale itinerante.

Tre anni più tardi tornò a lavorare per Bergman nell'Occhio del diavolo, prima di prendersi una pausa per poi ricominciare con l'attività teatrale. Verso la fine degli anni 1960 e fino al suo ritiro, avvenuto all'età di 85 anni, ha recitato in diversi film per la televisione svedese. Dopo il suo ritiro è stato colpito da una serie di ictus che lo hanno reso cieco, muto e costretto sulla sedia a rotelle.

Nils Poppe è stato anche regista e sceneggiatore; i film da lui diretti sono La coda del diavolo (1946), Ballongen (1947), Dum-Bom (1953) e Lorden från gränden (film TV, 1967). Si sposò due volte con due attrici dalle quali ebbe rispettivamente due figli, la prima volta si sposò con Inga Landgré (1949-1959), e la seconda con Gunilla Poppe (1965-2000).[1]

Filmografia parzialeModifica

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN46972913 · ISNI (EN0000 0001 1443 2726 · LCCN (ENno98118410 · GND (DE118970690 · BNF (FRcb14216995q (data) · WorldCat Identities (ENno98-118410