Apri il menu principale
Nintendo 64DD
console
Logo 64DD.jpg
64DD-Attached.png
Nintendo 64 con 64DD
ProduttoreNintendo
TipoDa tavolo
GenerazioneQuinta
Presentazione
alla stampa
1995
In venditaGiappone dicembre 1999
[1]
Dismissione2001
Gioco più diffusoF-Zero X Expansion Kit[senza fonte]
PredecessoreNintendo 64
SuccessoreNintendo GameCube
Caratteristiche tecniche
Supporto di
memoria
Cartuccia
Dispositivi
di controllo
Gamepad a sei tasti, tre dorsali, croce direzionale e leva analogica
Servizi onlineRANDnetDD[2]

Il Nintendo 64DD (o 64DD[1]) è una periferica prodotta da Nintendo per Nintendo 64.[2] Il nome, che indica "64 Dynamic Drive", si riferisce alla capacità dell'accessorio di permettere di utilizzare speciali cartucce da 64 MB sulla console Nintendo, installandolo alla base della stessa.[1]

Una cartuccia che funge da modem per Nintendo 64 era inclusa nel 64DD

Il 64DD fu distribuito esclusivamente in Giappone in una confezione che includeva, tra le altre cose, un mouse, un modem e sei giochi.[3] Nel 2016 è stata resa pubblica l'esistenza di un prototipo del 64DD ideato per il mercato statunitense.[4]

Indice

StoriaModifica

Il 64DD venne annunciato nel 1995 durante il Nintendo Shoshinkai game show event (ora chiamato SpaceWorld).

Comunque, il 64DD venne distribuito (in esclusiva) in Giappone dal 1º dicembre 1999.

Nintendo preannunciando un insuccesso commerciale del suo lettore di dischi digitali vendette il dispositivo a un servizio a sottoscrizione chiamato RANDnet che si preoccupava di vendere direttamente agli utenti finali l'espansione. Quindi il 64DD fu supportato da Nintendo per pochissimo tempo e solo nove giochi furono sviluppati per questa piattaforma.

Dopo la presentazione del Nintendo GameCube molti giochi che erano stati inizialmente sviluppati per 64DD furono adattati e distribuiti per GameCube dato che la nuova piattaforma offriva migliori prospettive di guadagno rispetto a una periferica poco diffusa, mentre altri uscirono su normale cartuccia per Nintendo 64, altri ancora furono cancellati.

GiochiModifica

  • F-Zero X Expansion Kit (04/21/00)
    エフ ゼロ エックス エクスパンションキット
  • 64 (05/02/00)
    日本プロゴルフツアー
  • Kyojin no Doshin 1 (12/11/99)
    巨人のドシン1
  • Kyojin no Doshin: Kaihou Sensen Chibikko Chikko Daishuugou (05/17/00)
    巨人のドシン。 解放戦線チビッコチッコ大集合
  • Mario Artist: Communication Kit (06/29/00)
    マリオアーティスト。 コミュニケーションキット
  • Mario Artist: Paint Studio (12/11/99)
    マリオアーティスト。 ペイントスタジオ
  • Mario Artist: Polygon Studio (08/29/00)
    マリオアーティスト。 ポリゴンスタジオ
  • Mario Artist: Talent Studio (02/23/00)
    マリオアーティスト。 タレントスタジオ
  • SimCity 64 (02/23/00)
    シムシティー64

NoteModifica

  1. ^ a b c (EN) Everything About the 64DD, su IGN, 9 febbraio 2001.
  2. ^ a b Cosa non abbiamo potuto fare, Nintendo.
  3. ^ (EN) 64DD: Broken Promises, su IGN, 23 febbraio 2001.
  4. ^ (EN) Sam Machkovech, Rare US version of the N64’s disc-drive add-on unearthed near Seattle [Updated], su Ars Technica, 15 luglio 2016.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Nintendo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Nintendo